Finocchi al latte gratinati

4/5
  • Procedura 25 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Finocchi al latte gratinati


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Pulisci 4 finocchi, sciacquali e tagliali a spicchietti sottili. Fai sciogliere 25 g di burro in una pirofila adatta anche alla cottura in forno e rosola i finocchi per 1-2 minuti. Regola di sale e pepe e lascia insaporire per qualche istante.

    2) Aggiungi 3 dl di latte, porta a ebollizione e lascia cuocere i finocchi dolcemente finché il liquido si sarà quasi asciugato. Calcola circa 10 minuti.

    3) Cospargi i finocchi al latte con 3 cucchiai colmi di parmigiano o grana grattugiato e completa con 25 g di burro a fiocchetti. Fai gratinare i finocchi sotto il grill del forno per 7-8 minuti o finché si sarà formata una crosticina dorata.


    Solo 160 calorie a porzione e tanto sapore per un contorno di verdure cotto prima in padella e poi al forno: preparare i finocchi al latte gratinati è facile e veloce e ti permette di portare in tavola un piatto sano e leggero che piace a tutti, anche grazie alla sfiziosa crosticina di parmigiano.

    I finocchi al latte gratinati sono un piatto veloce e appetitoso dal sapore delicato che si presta bene per un contorno leggero o anche come secondo. I finocchi sono resi teneri dalla cottura nel latte che li rende anche cremosi e saporiti.

    È una ricetta molto semplice e appetitosa, oltre che leggera e richiede solamente pochi ingredienti che si trovano in tutte le dispense. Il loro profumo è inebriante e questo piatto si presta bene anche per chi segue una dieta vegetariana. Dopo averli insaporiti nel burro e cotti nel latte, vengono passati al forno dove si crea una deliziosa crosticina in superficie che sarà irresistibile. Il gusto un po’ erbaceo dei finocchi viene coperto dal sapore delicato e dalla cremosità del latte oltre che dalla gratinatura rustica e croccante.

    Il finocchio è un ortaggio ricco di fibre, sali minerali, vitamine A e C oltre che essere dietetico in quanto apporta poche calorie. Ha inoltre proprietà digestive e depurative. Chi è intollerante al lattosio, può sostituire il latte vaccino con quello di soia aumentando magari la dose di sale.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata