Fegato in padella alla veneziana con fichi

4/5
  • Procedura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Fegato in padella alla veneziana con fichi


    invia tramite email stampa la lista

    1) Metti 150 g di fichi secchi a bagno in una ciotola con acqua tiepida per 1 ora. Sciacqua 300 g di fegato di vitello tagliato a fettine sottili in una ciotola d'acqua fredda con 1 dl di aceto bianco. Asciuga le fettine, tamponandole su più fogli di carta assorbente da cucina. Sgocciola i fichi, asciugali e tagliali a spicchietti o a metà con un coltellino.
    2) Spella 2 grosse cipolle bianche e affettale sottilmente. Cuoci le fettine di cipolla in una capace padella antiaderente per circa 10 minuti con 30 g di burro e 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, a fiamma bassa, mescolando spesso con un cucchiao di legno. Unisci i fichi a spicchietti, regola di sale e pepe e cuocili per circa 5 minuti. Spegni, metti cipolle e fichi da parte e, nella stessa padella, rosola le fettine di fegato circa 1 minuto per parte.
    3) Unisci alle fettine di fegato in cottura le cipolle e i fichi tenuti da parte. Irrora il tutto con 1 cucchiaio di aceto, spolverizza con 1 pizzico di scorza grattugiata di limone (facoltativa), a piacere, con qualche barbina di finocchio.Prosegui la cottura per 1 minuto, regola di sale e pepe e servi subito.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata