Dolce djamilah (Tunisia)

4/5
  • Procedura 1 ora
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Dolce djamilah (Tunisia)


    invia tramite email stampa la lista

    250 g di datteri freschi o disidratati,
    100 g di gherigli di noci,
    100 g di mandorle spellate,
    285 g di zucchero a velo,
    80 g di burro,
    50 g di fecola,
    4 uova intere e 1 albume,
    1 cucchiaio di miele liquido,
    1 bustina di vanillina,
    1 cucchiaio di succo di arancia,
    il succo di 1/2 limone,
    sale


    - Snocciola e sbuccia i datteri. Sbriciolali finemente assieme alle mandorle e alle noci e metti il trito in una terrina (lascia da parte un po' di frutta secca intera per la decorazione finale). Unisci il miele, 70 g di burro fuso e mescola bene. Lavora con le fruste elettriche i tuorli e 85 g di zucchero a velo, fino a ottenere una crema spumosa. Aggiungi la vanillina, il succo d'arancia e la fecola setacciata. Unisci il composto di frutta secca e mischia tutto bene. Infine, incorpora delicatamente 4 albumi montati a neve ferma con un pizzico di sale.
    - Versa il composto in uno stampo a cerniera ben imburrato e infornalo a 220° per circa 10 minuti. Poi, abbassa la temperatura a 200° e prosegui la cottura per altri 10 minuti. Porta i gradi a 180 e cuoci ancora 10 minuti. Infine, sforna il dolce, fallo raffreddare e sformalo su una gratella.
    - Mescola lo zucchero a velo rimasto con l'albume e il succo di limone, fino a ottenere una glassa. Versala sulla torta e, infine, decorala con i datteri, i gherigli di noci e le mandorle che hai tenuto da parte. Lascia indurire la glassa e servi la torta.

    di DONNA MODERNA Riproduzione riservata