Idee in cucina

Cotolette alla valdostana

4/5
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Cotolette alla valdostana


    invia tramite email stampa la lista
    Cotolette alla valdostana
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Per preparare le valdostane per prima cosa battete le bistecchine di fesa di vitello con un pestacarne. Posate al centro di 4 fettine di carne una fetta sottile di fontina tagliata a misura e una di prosciutto cotto ripiegata. Coprite con le fettine di carne rimaste e premete per far aderire i bordi.

    2) Sbattete le 2 uova in un piatto fondo con un pizzico di sale e una macinata di pepe. Versate il pangrattato in un piatto piano grande. Passate la carne farcita prima nelle uova e poi nel pangrattato in modo da ottenere una panatura uniforme.

    3) Friggete le cotolette alla valdostana in una padella con abbondante burro spumeggiante finché sono dorate sui due lati, posatele sulla carta assorbente da cucina per eliminare l'unto in eccesso e servitele subito ben calde.

    La ricetta tradizionale delle valdostane prevede l'utilizzo di costolette di vitello con l'osso (di circa 2 cm di spessore) da tagliare a metà in senso orizzontale con la lama di un coltello molto affilata, aprendo la carne a libro e lasciandola unita solo dalla pare dell'osso. Un passaggio un po' critico che abbiamo aggirato in questa ricetta consigliandovi di fare dei sandwich con due distinte fette di carne. Se le cotolette di vitello che avete intenzione di usare sono molto grandi, potete anche ripiegarle semplicemente a metà.

    di TU Riproduzione riservata