Cotechino con lenticchie

5/5
  • Procedura 2 ore 15 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Cotechino con lenticchie


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Lasciate a bagno il cotechino per tutta la notte in acqua fredda. Lasciate anche le lenticchie a bagno per 1-2 ore in acqua appena tiepida.

    2) Bucate il cotechino in più punti con uno spiedino o uno stuzzicadenti (non usate la forchetta perché la pelle si romperebbe cuocendo), avvolgetelo strettamente in un telo, legate le estremità con spago da cucina, adagiatelo nella pesciera o in una casseruola ovale, coprite con abbondante acqua fredda, portate lentamente a ebollizione e cuocete a fuoco bassissimo per un'ora e 45 minuti.

    3) Scolate le lenticchie, sciacquatele, mettetele in una casseruola, copritele a filo d'acqua, aromatizzatele con l'aglio, la carota pelata e l'alloro e cuocetele per 30 minuti; salatele poco prima di scolarle, tenendo da parte una tazza del liquido di cottura e la carota.

    4) Affettate la cipolla e rosolatela con la carota a dadini in una padella con la pancetta e 2 cucchiai d'olio. Unite le lenticchie, gli aghi di rosmarino e, dopo qualche istante, il vino. Lasciatelo evaporare, poi unite un mestolino del liquido di cottura tenuto a parte e cuocete per 15 minuti, bagnando se occorre con altro liquido di cottura delle lenticchie.

    5) Private il cotechino della pelle e servitelo a fette con le lenticchie.


    Cotechino e lenticchie: un'abbinata porta fortuna che non è necessario portare in tavola ogni anno in modo sempre uguale! Vi piacerebbe "svecchiare la ricetta" e soprendere i vostri ospiti con un piatto originale? Preparate delle sfiziose tartellette: cliccate qua per leggere la ricetta.

    di CUCINA MODERNA ORO Riproduzione riservata