• Procedura
    40 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Conchiglie al salmone

    Invia tramite Email
    Stampa la lista

    Preparazione

    400 g di pasta formato conchiglie
    500 g di salmone fresco o surgelato
    olio
    2 spicchi di aglio
    vino bianco
    un peperoncino rosso
    3 pomodori pelati
    panna
    un ciuffo di prezzemolo
    sale

    Se usate il salmone surgelato abbiate I’ avvertenza di farlo scongelare in frigorifero, in modo che il pesce resti più morbido e succoso.
    Dopodiché pulite il salmone, togliendo la pelle che lo circonda e la lisca centrale; riducete la polpa a cubetti o a fettine (foto 1). Mondate e tritate l’aglio e il prezzemolo: metteteli in una casseruola c o n 5 cucchiai di olio e fateli rosolare a fuoco molto basso. Dopodiché unite i pezzetti o le fettine di salmone è lasciateli colorire da ogni parte (foto 2), spruzzateli con mezzo bicchiere di vino che farete evaporare molto
    lentamente e salate. Nel frattempo mettete sul fuoco, in una pentola, abbondante acqua; portatela a ebollizione e s a latela. Buttatevi le conchiglie e fatele cuocere al dente. Intanto il vino del salmone sarà evaporato: unite al pesce i pomodori tritati grossolanamente oppure tagliati a dadini (foto3). il peperoncino e cuocete per 10 minuti. Dopodiché aggiungete mezzo bicchiere abbondante di panna, regolate di sale e cuocete ancora per 5-6 minuti. Ultimata la cottura del pesce, togliete dal sugo il peperoncino (per poterlo individuare meglio potete inserirlo in una garzina c he legherete a fagottino). Scolate la pasta, trasferitela su un piatto da portata caldo, e rovesciatevi sopra il salmone con tutto il suo sugo. Data la presenza del pesce, questo piatto non richiede l’impiego del formaggio. Portate in tavola ben caldo.