coda-di-rospo-alla-marchigiana foto

Coda di rospo alla marchigiana

  • Procedura
    40 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Coda di rospo alla marchigiana

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Un secondo piatto di pesce diverso dal solito e allo stesso tempo semplice da realizzare e gustoso? Allora apprezzerai sicuramente questa deliziosa coda di rospo alla marchigiana. Abbinala a un vino bianco: vanno benissimo un Pignoletto oppure uno Chardonnay.

    Prepara gli ingredienti. Pulisci e taglia 1 coda di rospo di circa 1 kg. Lava i tranci ottenuti e asciugali con carta da cucina. Incidi 4 pomodori ramati lavati e privati del picciolo verde con un taglio a croce, tuffali per qualche istante in acqua bollente, sgocciolali con un mestolo forato, spellali, dividili a metà, elimina i semi e tagliali a dadini. Trita finemente 1 spicchio d'aglio spellato, gli aghi di 1 rametto di rosmarino lavati e asciugati e 1 pezzetto di peperoncino.

    Lessa le patate. Lava 12 patatine novelle senza sbucciarle, mettile in una pentola, coprile con acqua fredda e cuocile a fuoco moderato per circa 20-25 minuti, finché risulteranno cotte. Sbucciale subito e tienile in caldo.

    Cuoci la coda di rospo. Scalda 3-4 cucchiai di olio nella casseruola, unisci il trito aromatico, mescola per qualche istante, unisci i tranci di coda di rospo e falli rosolare brevemente su entrambi i lati. Bagna con 1 bicchiere di Verdicchio (o altro vino bianco secco), lascialo evaporare quasi completamente, aggiungi i dadini di pomodoro e cuoci per circa 6-7 minuti a fuoco medio, mescolando spesso e aggiungendo qualche cucchiaio di 1/2 bicchiere di brodo vegetale o di pesce, se necessario. Regola di sale e pepe e servi la coda di rospo con le patate a fianco. Spolverizza con 1 ciuffo di prezzemolo lavato, asciugato e tritato e servi.

    Riproduzione riservata