Coda di bue alla vaccinara

Foto
5/5
  • Procedura 4 ore 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Coda di bue alla vaccinara


    invia tramite email stampa la lista

    1,2 kg di coda di bue
    250 g di guancia di bue
    1/2 cipolla
    2 carote
    1 spicchio di aglio
    1 gambo di sedano verde
    2 gambi di sedano bianco
    300 g di pomodori perini
    20 g di uvetta
    20 g di pinoli
    2 cucchiaini di cacao amaro
    5 cucchiai di olio extravergine di oliva
    2 bicchieri di vino bianco
    3 mestoli di brodo vegetale
    1 ciuffo di prezzemolo
    30 g di lardo
    sale
    pepe

    La ricetta in 5 mosse
    1) Tagliate la coda a pezzi seguendo la giuntura delle vertebre A; tagliate a pezzetti la
    guancia e lasciate a bagno entrambe per 2 ore in acqua fredda, cambiandola un paio di volte.
    2) Spuntate e raschiate le carote, pulite il sedano verde e tritateli finemente insieme al lardo, l'aglio, la cipolla e il
    prezzemolo B.
    3) Scolate e asciugate la carne e rosolatela per 5 minuti nell'olio, girandola per darle colore uniforme C, unite il
    trito preparato e continuate la doratura a fiamma vivace. Dopo 30 minuti, bagnate con il vino e lasciate evaporare,
    unite i pomodori spellati, strizzati, privati dei semi e tagliati a dadini, e fate cuocere per 3 ore a calore medio,
    aggiungendo ogni tanto un po' di brodo caldo per mantenere morbido il sugo.
    4) Salate e pepate, unite il sedano bianco tagliato a pezzetti D e continuate la cottura per 30 minuti; nel frattempo
    fate rinvenire l'uvetta e aggiungetela alla carne insieme ai pinoli.
    5) Fate cuocere per altri 15 minuti, unite il cacao sciolto nel brodo E e continuate la cottura ancora per 15 minuti.
    Lasciate riposare per 5 minuti prima di servire.

    Rosso di Montepulciano

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata