• Procedura
    2 ore 25 minuti
  • Cottura
    1 ora 45 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    difficile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Cinghiale con polenta

    Invia tramite Email
    Stampa la lista

    Preparazione

    preparazione
    40 minuti
    + 12 ore di marinatura del cinghiale
    ingredienti
    800 g di polpa di cinghiale
    300 g di farina di mais a grana grossa
    1 l di vino rosso tipo Chianti
    5 grani di pepe nero
    3 bacche di ginepro
    1 cipolla
    1 costa di sedano
    2 carote + mezza
    1 ciuffo di prezzemolo
    4 foglie di alloro
    60 g di farina bianca
    4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
    2 spicchi d’aglio
    3 foglie di salvia
    2 rametti di rosmarino
    200 g di passata di pomodoro
    700 g di funghi porcini
    sale
    vini consigliati
    Bolgheri Sassicaia (rosso)
    Taurasi (rosso)

    Fate marinare per 12 ore il cinghiale disossato e tagliato a tocchetti insieme con 1 l di vino rosso, 5 grani di pepe, le bacche di ginepro e mezza cipolla, mezza costa di sedano, mezza carota, il ciuffo prezzemolo e 2 foglie di alloro tagliati grossolanamente.
    Trascorso questo tempo scolate la carne mantenendo da parte il vino della marinata, asciugatela, infarinatela e soffriggetela in una padella dove già sfrigola in 2 cucchiai d’olio un trito preparato con mezza costa di sedano, 2
    carote, mezza cipolla, 1 spicchio d’aglio e le restanti erbe aromatiche (che poi eliminerete).
    Quando i pezzi di cinghiale saranno ben rosolati da ogni lato, irrorate con 2 mestoli del vino della marinata, fate evaporare e
    unite la passata di pomodoro.
    Abbassate il fornello e continuate la cottura a tegame coperto per circa 1 ora e 30 minuti.
    Nel frattempo mettete a soffriggere in una padella a parte i porcini (dopo averli mondati, puliti con un canovaccio inumidito e
    tagliati a pezzetti) nel resto dell’olio insieme a 1 spicchio d’aglio. In un’altra pentola preparate la polenta. Versate 1 l di acqua salata e, appena prende il bollore, versatevi lentamente, a pioggia, la farina di mais, mescolando continuamente
    con un cucchiaio di legno per evitare che si formino grumi. Quando il composto è omogeneo, cuocete per 1
    ora sempre mescolando. Sarà cotta quando si staccherà dai bordi del tegame. Servite il cinghiale sopra un letto di polenta,
    accompagnando con i funghi porcini.