Cinghiale alle olive

Foto
4/5
  • Procedura 3 ore
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Cinghiale alle olive


    invia tramite email stampa la lista

    800 g di polpa di cinghialetto
    400 g di patate novelle
    200 g di olive nere
    100 g di pancetta tesa
    1 cipolla
    2 spicchi di aglio
    1 gambo di sedano
    5 cucchiai di olio extravergine di oliva
    1/2 l di vino rosso
    1 rametto di salvia
    3 rametti di rosmarino
    sale
    pepe

    Come fare il cinghiale alle olive:

    1) Tagliate a dadini, ma evitando di tritarli, l'aglio, la cipolla e il sedano; tritate la salvia e 2 rametti di
    rosmarino (foto A); tagliate a dadini piccoli la pancetta.

    2) Collocate tutto in un tegame con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e fate rosolare per 5-6 minuti a fiamma
    molto moderata. Tagliate la carne a cubi piuttosto grossi, unitela al soffritto (foto B) e fatela colorire per qualche
    minuto a calore vivace.

    3) Bagnate con 1 bicchiere di vino, fate evaporare e cuocete il cinghiale per 2 ore aggiungendo altro vino (foto C) a
    intervalli di circa 1/2 ora e fino a esaurire il 1/2 l indicato negli ingredienti.

    4) Snocciolate le olive, incorporatele alla carne con sale e pepe e fate cuocere per l'ultima 1/2 ora.

    5) Sfregate nel frattempo le patate novelle per eliminare la buccia, sistematele in una teglia con l'olio e il rosmarino rimasti e
    cuocete in forno per 30 minuti. Salate e servite con il cinghiale alle olive.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata