chizze-al-parmigiano-reggiano immagine

Chizze al parmigiano reggiano

  • Procedura
    40 minuti
  • Cottura
    10 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Chizze al parmigiano reggiano

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Chizze al parmigiano reggiano

    La trovi anche su:

    Le chizze al parmigiano reggiano sono un golosissimo incrocio tra la tradizionale torta fritta e i dolci tipici di Carnevale: frittelle salate con un ripieno filante di formaggio, un'ineguagliabile croccantezza e un sapore spettacolare. Perfette da portare in tavola per un aperitivo o un buffet insieme alle chiacchiere salate!

    1) Versate la farina a fontana sulla spianatoia, fate una fossetta e riunite al centro il lievito, il burro, lo strutto e 3 cucchiai di olio extravergine. Versate a filo 2,5 dl di acqua frizzante, in cui avrete sciolto un pizzico di sale e amalgamate con energia, fino a ottenere una pasta liscia. Copritela con un telo e fate riposare per 30 minuti.

    2) Dividete il parmigiano reggiano in scagliette. Passate la pasta a piccoli pezzi attraverso i rulli della macchina per stendere la pasta fresca fino alla terzultima tacca. Con una rotella dentellata ricavate tanti quadrati di circa 5 cm di lato.

    3) Farcite ciascun quadrato con 2-3 scagliette di parmigiano reggiano e chiudetelo, formando un rettangolo. Premete bene i bordi con le dita, per sigillarli.

    4) Scaldate abbondante olio di semi in una padella a bordi alti, tuffate 7-8 chizze alla volta e friggetele, finché saranno dorate e croccanti. Sgocciolatele su carta assorbente da cucina. Le chizze sono un'antica specialità reggiana di origine ebraica e si gustano come antipasto.

    Riproduzione riservata