Idee in cucina

Cestini di grana

4/5
  • Procedura 35 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Cestini di grana


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Metti in una padellina antiaderente da 10 cm di diametro 10 g di burro e fallo fondere. Distribuisci nella padellina 1 cucchiaio colmo di grana, o del parmigiano se lo preferisci, stendendolo bene sul fondo. Si dovrà formare uno strato compatto e uniforme, che volterai non appena si sarà rassodato e apparirà dorato sul lato a contatto con la padellina.

    2) Lascia dorare leggermente la cialda di grana anche dall'altro lato, poi appoggiala sul fondo di un bicchiere rovesciato, modellandola leggermente in modo che prenda la forma di un cestino. Lasciala raffreddare e rassodare. Prepara allo stesso modo altre 5 cialde, e poi altrettanti cestini di grana, avendo cura di non spezzarli.

    3) Taglia le puntarelle a filetti sottili e affetta sottilmente la costola di sedano, poi mescola i due ingredienti. Pulisci il cipollotto, taglialo a rondelline, mettilo nel frullatore insieme con l'olio, il succo di limone, sale e pepe. Frulla fino a ottenere una salsa, con la quale condirai l'insalata.

    4) Suddividi l'insalata nei cestini di grana e servili come antipasto.


    I cestini di grana sono delle originali cialdine utili per accogliere e servire alimenti monoporzione. Si possono utilizzare per mettere qualsiasi alimento salato come ad esempio delle puntarelle fresche e versatili, ma anche pesce (rucola e salmone, insalata di polipo e patate, gamberetti in salsa rosa…), risotti, o tutte quelle preparazioni dal gusto delicato alle quali si vuole donare maggior sapore.

    Utili in caso di un aperitivo o buffet, permettono di riceve l’apprezzamento degli invitati con poca fatica. Sono infatti una ricetta facile e veloce da realizzare, l’ideale per una preparazione creativa e di sicuro effetto scenografico.  Non resta che sbizzarrirsi con la farcitura!

    di CONFIDENZE Riproduzione riservata