Capriolo in salmì alla carnica

  • Procedura 2 ore 40 minuti
  • Cottura 2 ore
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Capriolo in salmì alla carnica

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Capriolo in salmì alla carnica

    La trovi anche su:

    Per gli amanti delle selvaggina e dei sapori di montagna, ecco la ricetta tradizionale del capriolo in salmì alla carnica. Un secondo delizioso con una preparazione non proprio velocissima ma molto semplice: i bocconcini di carne devono infatti prima marinare 24 ore nel vino rosso e, solo dopo, possono essere cotti in un battuto di lardo, salsa di pomodoro e grappa.

    Preparazione

    1) Procuratevi 800 g di polpa di coscia di capriolo e, con un coltello ben affilato, tagliate la carne a bocconcini. Raschiate 2 carote e pulite 2 coste di sedano, lavateli, asciugateli e tagliateli a pezzetti insieme alla cipolla sbucciata. Riunite in un sacchettino di garza 2 foglie di alloro, 4 grani di pepe e 3 chiodi di garofano. Mettete tutto quanto in una ciotola capiente, versate 3 dl di vino rosso, coprite e lasciate marinare per 24 ore, rimescolando un paio di volte.

    2) Pestate 50 g di lardo fino a ridurlo in poltiglia, mettetelo in una casseruola e fatelo sciogliere su fuoco basso con 30 g di burro; appena il condimento sarà imbiondito, rosolatevi lo spezzatino di capriolo, salate, bagnate con 1 dl di grappa e fatela evaporare. Scolate i bocconcini di carne dalla marinata, asciugateli tamponandoli con carta assorbente da cucina e passateli in 50 g di farina velocemente.

    3) Scolate con un mestolo forato le verdure della marinata, dopo aver spremuto ed eliminato il sacchettino di tela con gli aromi, e aggiungetele alla carne insieme al vino della marinata filtrato. Mescolate, unite 300 g di passata di pomodoro e cuocete a fuoco basso per circa 1 ora e 45 minuti, rigirando di tanto in tanto.

    4) Sgocciolate la carne e tenetela al caldo. Passate il fondo di cottura al passaverdure, rimettete il ricavato nella casseruola, aggiungete i bocconcini e fate addensare mescolando. Portate subito in tavola il capriolo in salmì alla carnica.


    Riproduzione riservata