Caponata di melanzane e peperoni

4/5
  • Procedura 1 ora 10 minuti
  • Cottura 45 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile
Caponata di melanzane e peperoni
La trovi anche su:

Preparazione

2 cipolle di Tropea piuttosto piccole,
2 melanzane,
1 peperone rosso,
1 peperone giallo,
2 dl di salsa di pomodoro,
1 manciata di uvetta secca bionda,
1 manciata di olive,
sale,
zucchero,
aceto,
1/2 bicchiere di olio extravergine d'oliva


- Affetta le melanzane, poi falle a dadi di 2 centimetri e mettile in una ciotola molto capiente. Cospargile con un cucchiaio di sale fino, mescolale bene e lasciale spurgare per almeno un'ora, così perdono tutto l'amaro. Nel frattempo, taglia in 8 pezzi le cipolle già sbucciate e falle soffriggere con 2 cucchiaiate d'olio. Prima che inizino a dorare, unisci i peperoni tagliati a quadretti di 3 centimetri di lato.
- Lascia cuocere le verdure nella pentola coperta per 15 minuti a fuoco basso. Strizza le melanzane e soffriggile in una grande padella, a fuoco vivo, con 2 cucchiai d'olio d'oliva.
- Unisci le melanzane ai peperoni e aggiungi la salsa di pomodoro, un cucchiaino di sale, 1 cucchiaio di zucchero, l'uvetta, le olive snocciolate, 6 cucchiai d'aceto e l'olio rimasto.
- Cuoci scoperto e sempre a fuoco basso, per circa 15 minuti. Aggiusta di sale o di zucchero e spegni. La caponata si porta in tavola tiepida.


La caponata di melanzane e peperoni è un contorno che si adatta alla perfezione ad accompagnare qualsiasi secondo si decida di servire, soprattutto se le verdure sono la vostra passione. Con la bella stagione, la verdura fresca si può trovare con facilità sui banchi di fruttivendoli e supermercati con un sapore ancora più ricco e intenso rispetto all’inverno. I colori invitanti e la consistenza perfetta, invogliano a mettersi ai fornelli per esaltare quei frutti della terra che sono proprio invitanti e appetitosi. La caponata è sicuramente la ricetta più gustosa e della tradizione culinaria italiana che si può realizzare con le verdure di stagione. Ecco una proposta sana, veloce e facile da realizzare dove l’aromaticità dell’uvetta conferisce quel tocco in più e rende il piatto molto saporito. Per dare un tocco di croccantezza si possono aggiungere anche dei pinoli, volendo anche leggermente tostati. Il peperoncino può essere utilizzato per donare corpo e maggior carattere alla pietanza. Contorno perfetto per chi ha poco tempo per cucinare ma non vuole rinunciare a dei piatti ricchi di sapore e di colore.


di DONNA MODERNA Riproduzione riservata