Brioche ripiene

Foto
5/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

220 g di farina
3 uova + 1 tuorlo
170 g di burro
20 g di zucchero semolato
30 g di zucchero a velo
15 g di lievito di birra
100 g di marmellata di mirtilli
2 cucchiai di latte
la scorza di 1/2 limone
sale
Per la crema al cioccolato
50 g di cioccolato fondente
50 g di zucchero semolato
1 dl di latte

1) Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido, unite a 50 g di farina e impastate. Modellate una palla e
lasciatela lievitare, coperta, per 1 ora.
2) Impastate 150 g di farina con 150 g di burro ammorbidito, 2 uova (foto A) e il tuorlo, lo zucchero semolato, la
scorza di limone grattugiata, un pizzico di sale e l'acqua sufficiente a rendere la pasta morbida ed elastica. Unite il
panetto lievitato, lavorate per amalgamare e lasciate lievitare altre 2 ore coperto. Impastate ancora qualche minuto,
poi lasciate riposare e lievitare 6 ore.
3) Mettete in una ciotola il cioccolato spezzettato, lo zucchero e il latte
(foto B), fate fondere a bagnomaria e lasciate raffreddare. Ammorbidite la marmellata in un tegame con poca acqua.
4) Lavorate la pasta e dividetela in 2, ungete con il burro rimasto stampini di 10 cm, spolverizzateli con la farina
avanzata e riempiteli per metà con la prima pasta farcendo con della marmellata. Guarnite con una pallina di pasta.
5) Tirate l'altra pasta a uno spessore di 3 mm e tagliatela in quadrati, mettete al centro 2 cucchiai di crema al
cioccolato (foto C) e arrotolateli in diagonale. Premete i bordi e le estremità e ripiegate queste all'interno.
Sbattete l'uovo rimasto e spennellatevi le brioche, cuocetele per 20-25 minuti in forno a 200 °C e spolverizzatele
con lo zucchero a velo. Servitele tiepide.

di IN TAVOLA Riproduzione riservata