Bollito misto con salsa pearà

Foto
5/5
  • Procedura 3 ore 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Bollito misto con salsa pearà


    invia tramite email stampa la lista

    400 g di scamone
    200 g di biancostato
    200 g di testina di vitello
    1/2 pollo
    1 cotechino di 700 g
    1 cipolla e 3 carote
    1 gambo di sedano
    sale
    Per la salsa pearà
    100 g di midollo di vitello
    2 cucchiai di pangrattato
    1 l di brodo di carne
    30 g di burro
    sale e pepe

    Come preparare la ricetta del bollito con salsa pearà:

    1 Bucherellate il cotechino in diversi punti della superficie (foto A), avvolgetelo in un telo e lessatelo, a fuoco dolce, per 2 ore dall'inizio dell'ebollizione.
    2 Fate bollire 2 l di acqua con la cipolla, le carote e il sedano, salate e unite lo scamone di manzo (foto B), il biancostato, il pollo e lessate per circa 1 ora. Togliete le carote (serviranno per la decorazione finale del piatto) e il pollo, aggiungete la testina e fate cuocere ancora per 1 ora e 1/2.
    3 Preparate nel frattempo la salsa pearà prelevando il midollo di vitello dall'osso, tagliuzzatelo (foto C) e fatelo sciogliere con il burro, aggiungete il pangrattato e fate tostare per 5 minuti mescolando continuamente.
    4 Allungate con 1 l brodo di carne ottenuto dopo la prima ora di cottura e cuocete 2 ore a fuoco dolce, poi salate e pepate.
    5 Disponete il bollito con la salsa pearà su un piatto di portata, decorate con le carote tagliate a rondelle e servite ben caldo.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata