bigoli-con-verza-e-acciughe immagine

Bigoli con verza e acciughe

  • Procedura
    35 minuti
  • Cottura
    20 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Bigoli con verza e acciughe

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Facili, veloci, saporiti: i bigoli con verza e acciughe sono un primo piatto di pasta dal sugo povero ma delizioso, ispirato alla tradizione culinaria veneta.

    I bigoli sono una pasta fresca all’uovo tipica del Veneto, dall’aspetto di grossi spaghetti dalla superficie ruvida, preparati facendo passare l’impasto nell’apposito torchio. Li trovi già pronti anche nei migliori supermercati. La verza, il cui nome corretto è cavolo verza, ha il suo periodo migliore nei mesi di freddo più intenso: le gelate hanno infatti il potere di ammorbidire questo ortaggio.

    Pulisci i pesci. Sciacqua 100 g di acciughe sotto acqua corrente e, lavorando sopra un colino, elimina la lisca; poi metti a bagno i filettini in acqua e aceto per 5 minuti e stendili su carta da cucina ad asciugare. Scalda 1 dl di olio extravergine d'oliva nella padella, aggiungi 2 spicchi di aglio tritati e le acciughe e fai fondere il tutto a fuoco dolce, mescolando in continuazione.

    Scotta la verza. Pulisci 1 verza, staccando le foglie dal torsolo; incidile con un coltello affilato ed elimina le coste centrali, poi sovrapponile e tagliale a fettine molto sottili. Lavale e scottale in acqua in bollente salata per circa 3-4 minuti. Scolale, aggiungile all'intingolo di acciughe, poi lasciale insaporire per almeno 10 minuti.

    Cuoci e condisci la pasta. Tosta 50 g di pane grattuggiato sotto il grill del forno per 5 minuti. Intanto cuoci i bigoli in abbondante acqua bollente salata, scolali al dente, versali nella padella e mescola al sugo per amalgamare bene i sapori.

    Impiatta e servi. Suddividi la pasta con verze e acciughe nei piatti e servila spolverizzata con il pangrattato tostato, del pepe a piacere e un trito di foglie di prezzemolo fresco. Porta subito in tavola.

    Riproduzione riservata