Treccia al miele

Foto
4/5
  • Procedura 1 ora
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Treccia al miele


    invia tramite email stampa la lista

    Stemperate 15 g di LIEVITO DI BIRRA in 6 cucchiai di LATTE tiepido dolcificato con un cucchiaino di ZUCCHERO;
    aggiungete 100 g di FARINA e mescolate bene. Coprite l'impasto e fatelo riposare per una mezz'ora in luogo tiepido.
    Setacciate altri 400 g di farina in una terrina, unite l'impasto lievitato, 2 UOVA, un pizzico di SALE, un bicchiere circa
    di latte tiepido in cui avrete sciolto 3 cucchiai di MIELE e 70 g di OLIO. Amalgamate il tutto (foto1) e lavorate fino a
    ottenere una pasta liscia e morbida. Mettetela in una terrina, incidetela con un taglio a croce e lasciatela lievitare in
    luogo tiepido per un paio d'ore, finché il volume sarà raddoppiato. Lavorate ancora la pasta per sgonfiarla, dividetela
    in 3 pezzi uguali e formate 3 salsicciotti. Riuniteli a un'estremità, quindi intrecciateli (foto 2). Sistemate la treccia ottenuta
    su una placca foderata con carta da forno e lasciatela lievitare ancora per mezz'ora. Spennellatela con uovo sbattuto,
    infornatela a 190° e cuocetela per 40-45 minuti. A fine cottura tenete la treccia per qualche minuto nel forno spento.

    L'impasto va lavorato A LUNGO e con molta energia; per accelerare i tempi e fare meno fatica, usate le fruste elettriche a
    gancio: così l'olio si incorporerà perfettamente e la lievitazione sarà agevolata.

    QUANDO INTRECCIATE la pasta, cercate di non schiacciarla: se è troppo compressa non si gonfia in cottura e resta cruda
    all'interno. Mentre fate questa operazione, infarinate leggermente sia la pasta sia la spianatoia.

    PERFETTAMENTE DORATA Se volete ottenere una doratura intensa, spennellate la treccia con il solo tuorlo evitando però i
    punti di congiunzione della pasta.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata