Tortelli di zucca e amaretti

4/5
  • Procedura 1 ora 30 minuti
  • Cottura 45 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tortelli di zucca e amaretti


    invia tramite email stampa la lista

    Ecco un primo piatto dal sapore eccezionale, dove la dolcezza della zucca e il gusto deciso degli amaretti danno vita a una ricetta sensazionale, perfetta per una cena elegante. Puoi condire questi tortelli di zucca e amaretti con il burro fuso, come spiegato in avanti, oppure con del semplice sugo di pomodori.

    • 1 Cuoci la zucca. Taglia 600 g di zucca, meglio se mantovana, privata dei semi, ma con la scorza a spicchi non troppo sottili, avvolgili in un foglio di alluminio e cuocili in forno già caldo a 200 °C per circa 40 minuti. Lascia intiepidire, preleva la polpa con un cucchiaio, staccandola bene dalla scorza, che poi eliminerai. Passa la zucca al passaverdure o allo schiacciapatate, oppure schiacciala con una forchetta e mescolala con 20 g di amaretti ben sbriciolati, 30 g di mostarda senapata di frutta tritata, 1 pizzico di sale, 1 di noce moscata, 1 di cannella e 20 g di parmigiano reggiano grattugiato.
    • 2 Prepara la pasta. Versa 140 g di farina 0 a fontana sulla spianatoia, crea un incavo al centro, sgusciaci dentro 1 uovo, aggiungi 2 tuorli e 1 pizzico di sale. Impasta gli ingredienti prima con una forchetta e poi con le mani per almeno 10 minuti. Copri la pasta con la pellicola da cucina e lasciala riposare per 30 minuti. Stacca dalla pasta un piccolo panetto, stendilo con le mani, poi passalo ripetutamente nell'apposita macchinetta, partendo dalla tacca più larga e arrivando a quella più stretta. Ricava una lunga striscia di sfoglia di 8cm di larghezza.
    • 3 Fai i ravioli. Disponi al centro della sfoglia mucchietti regolari di ripieno, distanziandoli 2 dita l'uno dall'altro. Piega la pasta a metà sul ripieno e, premendo con le dita, fai aderire bene i 2 strati. Taglia la pasta intorno al ripieno, aiutandoti con la rotella, in modo da ottenere tanti tortelli regolari. Stendi e farcisci la sfoglia rimasta. Cuoci i tortelli in acqua salata in leggera ebollizione con 1 filo di olio, finché verranno a galla, verifica la cottura e scolali delicatamente.
    • 4 Trasferiscili nei piatti e condiscili con 50 g di burro fuso con qualche foglia di salvia e 50 g di parmigiano reggiano grattugiato.
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata