Torta salata di ricotta e pomodorini

5/5
  • Procedura 45 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Torta salata di ricotta e pomodorini


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    Preparazione

    1) Prepara il ripieno. Metti la ricotta nella ciotola e lavorala con un cucchiaio di legno, per ammorbidirla. Incorpora le uova sbattute, 1 alla volta, il pecorino, il timo, sale e pepe. Mescola bene con un cucchiaio di legno,per amalgamare gli ingredienti.

    2) Completa. Srotola il disco di pasta sfoglia e sistemalo nello stampo insieme al foglio di carta da forno in cui è avvolto, facendolo risalire leggermente lungo i bordi. Bucherella il fondo del disco di pasta con i rebbi di una forchetta, in modo che non si gonfi in cottura. Versa il composto di ricotta sul fondo del disco di pasta, livella la superficie con il dorso di un cucchiaio e batti lo stampo leggermente su un piano di lavoro,per eliminare eventuali spazi vuoti. Lava i pomodorini, asciugali, dividili a metà e distribuiscili sul composto di ricotta, con la parte tagliata rivolta verso l'alto. Condisci il tutto con 1 pizzico di sale, l'origano e un filo di olio.

    3) Cuoci e servi. Cuoci la torta salata nel forno già caldo a 180 °C per circa 35 minuti. Sforna lo stampo e lascialo riposare per circa 10 minuti a temperatura ambiente. Servi la torta di ricotta e pomodorini tiepida o fredda e tagliata a fette. Puoi accompagnarla, a piacere, con insalata mista di stagione lavata e asciugata.

    La torta salata di ricotta e pomodorini è facilissima da preparare e garantisce un risultato che sarà apprezzato da tutti nella sua deliziosa semplicità. È ottima come antipasto, ma anche come piatto unico. Si può servire a temperatura ambiente e si adatta a buffet o anche come secondo piatto in pranzi o cene tra amici. È un piatto alternativo ai classici secondi di carne o pesce e sicuramente più pratico in quanto si può preparare anche il giorno prima o qualche ora prima, godendosi così la compagnia di amici e parenti. È anche un’ottima soluzione se si hanno ospiti vegetariani che apprezzeranno la cremosità della ricotta, il profumo e l’aromaticità del timo e dell’origano con quel tocco di pecorino che conferisce una marcia in più.

    La preparazione è molto semplice e non porterà via troppo tempo soprattutto se si usa della pasta sfoglia già pronta. Il risultato sarà una esplosione di sapori delicati e allo stesso pungenti che ammalieranno anche gli ospiti più difficili. Questa deliziosa ricetta estiva combina il gusto fresco dei pomodori con quello delicato della ricotta e quello più forte del pecorino in un gioco di consistenze e colori che la rende perfetta per ogni occasione. Per chi volesse osare, si possono aggiungere anche dei salumi all’impasto o arricchirla con altre verdure di stagione come ad esempio le zucchine.

    Se si è a dieta e si vuole una alternativa alla classica insalata ma che non appesantisca troppo, si possono ridurre le calorie optando per una crostata integrale vegana che non prevede l’utilizzo del burro.

    Se avanza una porzione di torta salata di ricotta e pomodorini, taglia la torta rimasta a pezzetti e conservala in frigo in un contenitore ermetico. Puoi anche trasformarla in mini hamburger vegetariani: ottimi da servire con l’aperitivo o come finger food. Clicca qui per leggere la ricetta!

    Scelti per te