• Procedura
    1 ora 25 minuti
  • Cottura
    45 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Torta salata ai porri

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    per la pasta: 200 g farina 00
    2 cucchiaini di foglie di timo
    1 tuorlo
    100 ml di olio extravergine d'oliva, tenuto nel freezer per un'ora perchè abbia la consistenza del burro
    sale
    per il ripieno: 2 porri
    75 g di toma o formaggio a pasta grassa, sapido ma non troppo acidulo
    vino bianco
    olio extravergine d'oliva
    3-4 rametti di timo

    1 Preparate la pasta. Mescolate la farina con 2-3 cucchiaini di sale e il timo, poi aggiungete l'olio e lavorate velocemente l'impasto con le mani per evitare che l'olio si sciolga, fino a ottenere tante briciole. Unite il tuorlo sbattuto con 2-3 cucchiai di acqua molto fredda e mescolate delicatamente con una forchetta per amalgamare l'impasto. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare per almeno 15 minuti in frigo.
    2 Preparate la farcitura. Private i porri delle guaine esterne, della parte verde delle foglie e delle radici, lasciando intatto il fondo. Tagliateli in 2 nel senso della lunghezza e poi lavateli sotto l'acqua corrente. Cuoceteli per 20 minuti a fuoco medio in una casseruola con i rametti di timo, un cucchiaio di olio e uno di vino. Girateli a metà  cottura e aggiungete un po' di olio o di vino, se il fondo si asciuga. 3 Togliete l'impasto dal frigo e stendetelo con il matterello in un rettangolo di 35x15 cm circa. Mettetelo in uno stampo da forno antiaderente di 30x10 cm e infornate a 200° per 15 minuti. Completate la torta con i porri, il loro fondo di cottura e il formaggio tagliato a pezzetti. Infornate di nuovo per altri 10-15 minuti e servite la torta calda o a temperatura ambiente.
    Riproduzione riservata