Raindrop cake

Torta raindrop: la ricetta del dolce trasparente giapponese

  • 08 06 2021
Se vuoi letteralmente stupire i tuoi ospiti a cena ecco il dessert ideale: la torta raindrop! Una torta WoW di grande effetto visivo, più simile a una una grossa goccia d'acqua che a una vera torta. Scopri con noi la ricetta giapponese che ha fatto impazzire il web!
  • Procedura
  • Cottura
    20 minuti

Ingredienti

  • 15 gr
    agar agar
  • 12 gr
    zucchero
  • 600 centilitri
    acqua minerale naturale
Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Torta raindrop: la ricetta del dolce trasparente giapponese

    Invia tramite Email Stampa la lista

    La torta raindrop è un dessert che arriva dal giappone e che ha una consistenza gelatinosa, di colore completamente trasparente, proprio come l’acqua!

    Forse non può considerare una vera e propria "torta" ma, sicuramente, è uno dei dolci più delicati che esista! Non solo per il suo aspetto evanescente ma anche perché va consumato in soli 30 minuti dalla sua preparazione altrimenti si scioglie! Ma, chi lo ha già assaggiato, assicura un esperienza gustativa fuori dal comune!

    Gli ingredienti della torta raindrop

    La torta raindrop è una variante del dolce tradizionale nipponico Mizu Shingen Mochi, ma il suo ingrediente segreto è l'agar agar, un addensante naturale incolore ricavato da alghe rosse appartenenti a diversi generi che, sciolto all’interno di un liquido caldo, in questo caso l’acqua minerale naturale, lo trasforma rapidamente in gelatina. È un dolce super dietetico, con soli 12 gr di zucchero, senza grassi, senza glutine e senza uova!

    La preparazione non è particolarmente difficile, basta trovare il giusto equilibrio tra acqua e gelatina. Per realizzare la torta raindrop avrai bisogno solo di

    • un pentolino,
    • un cucchiaio di legno
    • degli stampi con il fondo rotondo, ma andranno bene anche delle coppette in ceramica che hai già a casa.

    Preparazione della torta raindrop

    1. Metti 15 gr di agar agar e 12 gr di zucchero semolato in un pentolino.
    2. Aggiungi poco per volta 600 ml d’acqua e mescola bene per sciogliere lo zucchero.
    3. Sposta il pentolino sul fuoco basso e mescola di tanto in tanto il mix fino al bollore, facendo sciogliete l’agar agar.
    4. Distribuisci il composto denso ma fluido in uno stampo rotondo o in 4 coppette dal fondo rotondo e lascialo raffreddare in frigorifero almeno 30 minuti.

     Come servire la torta raindrop

    La torta raindrop proprio perché non ha un sapore particolarmente dolce, va servita con uno sciroppo dolce come la melassa o il miele bianco ma va bene anche il succo d'acero e qualche gheriglio di noce tostato. Molto buona anche da sola con qualche pezzetto di frutta dentro che sembra rimanere sospesa all'interno della goccia d'acqua.

    Una volta rimossa dallo stampo, disponi la torta sul piatto o i piattini da dessert e aggiungi intorno lo sciroppo o miele. Oppure, se preferisci la versione nipponica, servi la torta raindrop con una spolverata di farina di soia, addolcito con sciroppo di zucchero di canna.

    Mochi: cosa è e come si prepara il dolcetto di riso giapponese

    VEDI ANCHE

    Mochi: cosa è e come si prepara il dolcetto di riso giapponese

    Riproduzione riservata