Timballo napoletano

Foto
5/5
  • Procedura 2 ore
  • Persone 4
  • Difficoltà elaborata

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Timballo napoletano


    invia tramite email stampa la lista

    400 g di riso tipo parboiled
    250 g di polpa di manzo tritata
    200 g di pisellini surgelati
    150 g di fegatini di pollo
    20g di funghi secchi
    100 g di salsiccia a nastro
    grana grattugiato
    brodo
    concentrato di pomodoro
    3 uova
    una cipolla
    farina
    una mozzarella
    pane grattato
    olio
    burro
    sale
    pepe

    Come si prepara un timballo napoletano:

    In una padella con 3 cucchiai di olio rosolate la cipolla sbucciata e tritata, poi unite i funghi prima ammorbiditi, la salsiccia spellata e sminuzzata e i pisellini surgelati (foto 1 ). Fate insaporire, poi aggiungete 2 cucchiai di concentrato di pomodoro diluiti in 2 mestoli di brodo, salate, pepate e cuocete per 20 minuti.

    Mescolate la carne tritata con un uovo, una manciata di grana, un cucchiaio di pane grattato, sale, pepe (foto 2) e con il composto così ottenuto formate delle polpettine grosse come una noce. Passatele in un velo di farina e friggetele in olio bollente (foto 3). Versate metà del sugo preparato in una casseruola, buttatevi il riso, fatelo insaporire, poi cuocetelo per 15 minuti, unendo a mano a mano mestoli di brodo caldo (circa un litro e un quarto). Alla fine unite 4 cucchiai di grana e 2 uova.

    Imburrate uno stampo troncoconico e cospargetelo di pane grattato. Rovesciatevi 3 quarti del riso tiepido, poi fatelo risalire lungo le pareti con un cucchiaio, in modo da rivestirle bene. Unite al sugo rimasto le polpettine. Quindi riempite con strati di polpettine, di mozzarella tagliata a pezzetti e di fegatini, primi mondati e fatti saltare per 4 minuti in una padella con 20 g di burro. Spolverizzate ogni strato con il grana. Dopo aver riempito la cavità, coprite con il riso rimasto, livellando bene.

    Cospargete la superficie del timballo napoletano con pane grattato e mettete in forno caldo a 170° per mezz'ora. Fate riposare per 5 minuti, prima di capovolgere e servire.

    di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata