Terrina fredda di pesce

5/5
  • Procedura 1 ora
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 12
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Terrina fredda di pesce


    invia tramite email stampa la lista

    1 kg di polpa di pesce bianco (filetti di sogliola o nasello o altro) senza pelle e lische,
    1 gambo di sedano,
    1 carota,
    1 cipolla piccola,
    1 foglia d'alloro,
    500 g di gamberi,
    3 porri piccoli,
    1 ciuffo di prezzemolo,
    2 dl di panna,
    4 fogli di colla di pesce (8 g),
    sale e pepe

    Lessa la polpa di pesce in acqua bollente, poco salata, e aromatizzata con sedano, carota, cipolla e alloro; scola e fai intiepidire. Scotta in acqua bollente i gamberi, sgusciali e tienili da parte. Sfoglia i porri dalle foglie esterne e scotta le più tenere in acqua bollente, scolale e gettale in acqua fredda; sbollenta i porri e falli raffreddare.
    Metti i fogli di colla di pesce in acqua fredda. Scalda in un padellino la panna, con sale e pepe, aggiungi la colla di pesce strizzata e falla sciogliere; ritira dal fuoco e lascia intiepidire. Fodera uno stampo da plumcake con carta forno, rivesti le pareti con le foglie di porro sbollentate e falle sbordare in modo che, ripiegate, possano ricoprire tutto lo stampo. Metti nel mixer la
    polpa di pesce e frulla aggiungendo la panna con la colla di pesce e il prezzemolo tritato.
    Versa una parte del composto nello stampo, distribuisci metà dei gamberi, copri con altro composto e disponi i porri interi, copri con altra crema di pesce e metti gli ultimi gamberi. Termina con la crema. Ripiega sul composto i lembi di porro che
    sporgono e lascia in frigorifero per 3-4 ore per farla rassodare. Servila affettata.

    di DONNA MODERNA Riproduzione riservata