Terrina di formaggi con pere, mele e noci

4/5
  • Procedura 30 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Terrina di formaggi con pere, mele e noci


    invia tramite email stampa la lista
    Terrina di formaggi con pere, mele e noci
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Foderate uno stampo da plum cake lungo 16-18 cm con un foglio di pellicola trasparente. Tagliate il pezzo da 300 g di emmental a fette spesse 2-3 mm nel senso della lunghezza e 250 g di gorgonzola a fettine sottili. Mettete 150 g di caprino fresco in una ciotola, aggiungete 100 g di gherigli di noce tritati, insaporite con una macinata abbondante di pepe e mescolate con una spatola fino a ottenere un composto omogeneo.

    2) Sistemate sul fondo dello stampo tante fette di emmental quante bastano a coprirlo completamente; spalmatevi sopra uno strato di caprino, livellandolo bene con una spatola, quindi aggiungete qualche fettina di gorgonzola e proseguite in questo modo a formare i vari strati fino a utilizzare tutti i formaggi.

    3) Coprite lo stampo con un altro foglio di pellicola trasparente e fate raffreddare la terrina in frigo almeno per 3 ore, in modo che i formaggi cremosi si rassodino.

    4) Lavate 5 pere e una mela delicius red, asciugatele, tagliatele a spicchi molto sottili, metteteli in una ciotola e bagnateli con il succo del limone in modo che non si anneriscano.

    5) Sformate la terrina su un vassoio di portata, decoratela con qualche gheriglio di noce e, se vi piace, con qualche ricciolo di caprino. Tagliatela a fette spesse circa un cm e servitela con gli spicchietti di frutta, cospargendo ogni porzione con una macinata abbondante di pepe.


    Tramezzini iriginali a base di formaggio senza l'utilizzo di farina e insaporiti dalla frutta, la terrrina di formaggi con pere, mele e noci è facile da preparare e pronta in soli 30 minuti, con pochi ingredienti potrete portare in tavola un antipasto saporito e nutriente privo di burro e uova, ideale per un menù vegetariano.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata