tacchino-alla-melagrana

Tacchino alla melagrana

  • Procedura
    2 ore
  • Cottura
    1 ora 30 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Tacchino alla melagrana

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Dovete preparare una cena e non volete fare brutta figura, ma allo stesso tempo preferite rimanere leggeri? Se siete a corto di idee, ecco un secondo piatto a base di carne che potrebbe colmare le lacune della vostra fantasia: il tacchino alla melagrana. Semplice e raffinato.

    Preparazione

    1) Sgranate 3 melagrane e schiacciate 2 terzi dei grani in modo da ricavarne il succo: per farlo, pressateli in un colino con un cucchiaio, oppure passateli allo schiacciapatate. In alternativa, potete usare il succo pronto in vendita nei supermercati.

    2) Mettete 1,4 kg di fesa di tacchino in una terrina, versatevi sopra il succo di melagrana e lasciatela marinare per circa un'ora, girandola di tanto in tanto. Tritate fini le foglie di 1 rametto di rosmarino, 1 rametto di salvia, 2/3 rametti di timo e 1 foglia di alloro con 1 spicchio di aglio. Allargate su un vassoio 150 g di lardo a fettine e distribuitevi sopra il trito aromatico preparato.

    3) Sgocciolate la carne dal succo di melagrana, tamponatela con carta assorbente da cucina, salatela, pepatela e ricopritela con le fettine di lardo, tenendo il lato cosparso di erbe a contatto con la carne.

    4) Legate carne e lardo con qualche giro di spago da cucina, mettete l'arrosto in una teglia, cospargetelo con 4 bacche di ginepro pestate, passatelo in forno a 180° e cuocetelo per circa un'ora e 15 minuti, bagnandolo di tanto in tanto con il succo di melagrana della marinata; 5 minuti prima di sfornare, aggiungete i grani di melagrana tenuti da parte mescolandoli al fondo di cottura. Servitelo con le torrette di verdure.

    Riproduzione riservata