Strudel di mele e amaretti

5/5
  • Procedura 1 ora 30 minuti
  • Cottura 50 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Strudel di mele e amaretti


    invia tramite email stampa la lista

    300 g di farina,
    120 g di burro,
    1 uovo,
    1 grossa mela Renetta (circa 300 g),
    50 g di uvetta passita,
    40 g di pinoli,
    6 amaretti,
    rum,
    cannella in polvere,
    1 pizzico di chiodi di garofano in polvere,
    3 cucchiai di zucchero,
    zucchero a velo,
    sale.


    AMMOLLA l'uvetta con un bicchiere di rum. Versa la farina in una ciotola, unisci 80 g di burro fuso, una presa di sale e l'uovo intero. Lavora bene gli ingredienti aggiungendo quanta acqua occorre (circa 0,5 dl) per ottenere un impasto morbido ed elastico. Trasferiscilo sulla spianatoia e lavoralo per 10 minuti fino a che non diventa lucido e liscio. Copri la pasta con un canovaccio e lasciala riposare per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo, stendi sul tavolo una tovaglia infarinata, metti nel centro la pasta, spennellala con del burro fuso e con un mattarello stendila il più sottile possibile. Spennella ancora la pasta con del burro fuso e cospargila con gli amaretti sbriciolati e la mela sbucciata e tagliata a fette. Aggiungi l'uvetta strizzata e i pinoli, poi spolverizza con lo zucchero, i chiodi di garofano in polvere e un cucchiaino di cannella. Distribuisci sul composto qualche fiocco di burro, ripiega i bordi di pasta all'interno in modo che il ripieno non esca durante la cottura. Arrotola la pasta su se stessa premendo bene. Appoggia lo strudel su una placca foderata con della carta da forno, spennellalo con il burro fuso rimasto e mettilo in forno a 180° per circa 40-50 minuti. A cottura ultimata, fai intiepidire lo strudel e poi spolverizzalo con lo zucchero a velo.

    di DONNA MODERNA Riproduzione riservata