Stinco di vitello al forno con patate

4/5
  • Procedura 3 ore 55 minuti
  • Cottura 3 ore 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Stinco di vitello al forno con patate


    invia tramite email stampa la lista

    Stinco di vitello al forno con patate

    Lo Stinco di vitello al forno con patate è un classico della nostra cucina, delizioso, facile da preparare e, una volta messo in forno, facile da gestire durante la cottura. Le patate di contorno lo rendono un secondo piatto ancora più sostanzioso e gustoso.

    • Per preparare lo Stinco di vitello al forno con patate, sbuccia uno spicchio d'aglio, lava e asciuga un rametto di rosmarino e trita gli aghi con l'aglio. Pratica alcune incisioni nella polpa dello stinco e inserisci il trito preparato; quindi ponilo in una grossa casseruola, che possa andare anche in forno, nella quale avrai già fatto fondere il burro e rosolalo a fuoco vivo da tutte le parti. Quando lo stinco sarà ben dorato, salalo, pepalo e bagnalo con il vino; lascialo in parte evaporare, quindi trasferisci la casseruola in forno a 180 gradi e cuoci per circa due ore e venti minuti, bagnando lo stinco di tanto in tanto con un poco di brodo caldo.
    • Intanto, sbuccia le patate, lavale, asciugale, tagliale a tocchi regolari e mettili in una ciotola; insaporiscili con il restante aglio sbucciato e affettato, gli aghi del rosmarino rimasto e un poco di sale; mescola bene le patate per distribuire gli aromi e, trascorso il tempo indicato, mettile nella teglia intorno allo stinco. Continua la cottura per altri 45-50 minuti, alzando la temperatura del forno a 220 gradi. Al termine della cottura, togli la teglia dal forno, estri lo stinco, avvolgilo in un foglio di alluminio e lascialo riposare per qualche minuto, in modo che i succhi della carne si ridistribuiscano nelle fibre. Taglia lo stinco a fette non troppo sottili, irrorale con il fondo di cottura e servile insieme alle patate.
    di SALE&PEPE Riproduzione riservata