• Procedura
    1 ora 2 minuti
  • Cottura
    12 minuti
  • Persone
    40
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Spighe portafortuna

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    500 g di farina -
    30 g di lievito di birra -
    un cucchiaino di zucchero -
    2 cucchiai di olio extravergine d'oliva -
    un uovo -
    sale



    1) Diponete la farina su una spianatoia e fate la fontana al centro. Sciogliete il lievito con lo zucchero in un dl di acqua tiepida e versate il miscuglio nella fontana. Unite 2 cucchiaini di sale, un bicchiere di acqua tiepida, l'olio e impastate il tutto sbattendo energicamente la pasta con le mani, stendendola e raccogliendola più volte fino a ottenere un impasto liscio ed elastico. Fate una palla, copritela elasciatela lievitare in un luogo caldo e riparato per circa 30 minuti.
    2) Prelevate 15-20 g di pasta per volta e formate tanti cilindretti del diametro di un dito, lunghi circa 20 cm, con una estremità leggermente più affusolata. A mano a mano che formate i cilindretti, adagiateli su una placca rivestita di carta da forno, spennellateli con l'uovo sbattuto e lasciateli lievitare per una decina di minuti.
    3) Con la punta delle forbici praticate tante piccole incisioni in diagonale nei 2 lati dei cilindretti, nella parte meno affusolata, in modo da creare dei tagli a spina di pesce. Infornate le spighe ottenute a 180° per 10-12 minuti finché assumono un colore dorato. Fatele raffreddare, legatele a 2 a 2 con un nastro e appoggiatele a lato di ogni posto tavola.
    Riproduzione riservata