• Procedura
    40 minuti
  • Cottura
    25 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Spaghetti alla chitarra con ciauscolo e gamberi

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    320 g di spaghetti alla chitarra
    120 g di ciauscolo (salame morbido marchigiano), in mancanza, potete sostituirlo con salsiccia
    12 mazzancolle (grossi gamberi striati)
    150 g di pomodorini freschi
    uno scalogno
    2 spicchi di aglio
    un bicchiere di vino bianco secco
    un cucchiaino di grana grattugiato
    olio extravergine d'oliva
    sale, pepe


    1) Staccate le teste ai gamberi, sgusciateli, eliminate il filetto nero intestinale e teneteli da parte. Scaldate in una larga padella 2 cucchiai di olio con gli spicchi d'aglio sbucciati, unite gusci e teste dei gamberi e fateli rosolare, mescolando con un cucchiaio di legno.
    2) Bagnate con mezzo bicchiere di vino e lasciatelo evaporare a fuoco vivo, unite 3 bicchieri di acqua, salate, pepate, portate a ebollizione e continuate la cottura per una decina di minuti; intanto lavate e tagliate a tocchetti i pomodorini.
    3) A fine cottura versate il contenuto della padella in un setaccio e raccogliete il fumetto in una ciotola.
    4) Tritate finemente lo scalogno e fatelo soffriggere nella stessa padella pulita con 2 cucchiai di olio; aggiungete il ciauscolo sbriciolato (o la salsiccia), fatelo rosolare leggermente e bagnatelo con il rimanente vino.
    5) Quando il vino sarà evaporato, aggiungete i pomodorini e continuate la cottura per 7-8 minuti, versando, man mano che si asciuga, il fumetto di gamberi e mescolando di tanto in tanto.
    6) Nel frattempo portate a ebollizione abbondante acqua, salatela e cuocetevi gli spaghetti. Aggiungete nella padella con il sugo i gamberi sgusciati e gli spaghetti scolati al dente; fate insaporire il tutto per qualche istante, completate con il grana e distribuite pasta e gamberi nei piatti. Servite subito.

    Riproduzione riservata