Sformatini di spigola

Foto
4/5
  • Procedura 1 ora
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Sformatini di spigola


    invia tramite email stampa la lista

    1 spigola da 1 kg già pulita ed eviscerata
    600 g di patate a buccia rossa
    3 uova
    50 g di ricotta
    40 g di crescenza
    2 spicchi di aglio
    80 g di burro
    50 g di farina
    1/2 l di latte
    2 cucchiai di olio extravergine di oliva
    1 rametto di dragoncello
    1 rametto di salvia
    sale
    pepe

    La ricetta in 4 mosse
    1) Farcite la spigola con l'aglio e la salvia, adagiatela su un foglio di alluminio, bagnate
    con l'olio, chiudete il cartoccio e fate cuocere per 15 minuti in forno a 180 °C. Levate la pelle A, staccate i
    filetti e sminuzzate finemente la polpa.
    2) Fate fondere 60 g di burro, unite la farina setacciata e, dopo qualche
    istante, il latte caldo (tenendone da parte 3 cucchiai), quindi fate cuocere per 5 minuti mescolando con la frusta. A
    fuoco spento, incorporate la polpa di pesce, il dragoncello tritato, le uova, salate, pepate e amalgamate bene B.
    3) Trasferite il composto in uno stampo rotondo unto con metà del burro rimasto e infornate per 30 minuti
    a 180 °C. Sbucciate C e affettate finemente le patate.
    4) Amalgamate la ricotta con la crescenza e pepate. Ungete con il burro
    rimasto quattro piccole pirofile, distribuite uno strato di patate, salate e spalmate con la crema di formaggio.
    Coprite con altre patate, bagnate con il latte avanzato e infornate per 20 minuti a 180 °C, quindi sfornate e servite
    con lo sformato di pesce.

    Verdicchio di Jesi

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata