• Procedura
    1 ora 10 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Sformatini di riso con sauté di mare

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    - 400 g di riso arborio
    - 300 g di gamberi
    - 500 g di cozze
    - 500 g di fasolari
    - 20 fiori di zucca
    - 6 spicchi di aglio
    - 60 g di burro
    - 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
    - 1 bicchiere di vino bianco
    - 1 ciuffo di prezzemolo
    - 1 rametto di timo
    - 1 carota
    - 2 cipolle
    - sale
    - pepe


    La ricetta in 4 mosse
    1) Sgusciate i gamberi, incideteli sul dorso ed eliminate il filamento scuro; tagliateli a metà e teneteli da parte. Fate rosolare i gusci per 5 minuti con 1 spicchio di aglio e 1 cucchiaio di olio. Levate i gusci, versate 1 l di acqua, aggiungete 1 cipolla, la carota e fate cuocere per 20 minuti; salate.
    2) Tritate la cipolla rimasta e fatela appassire con 40 g di burro; unite il riso e fatelo tostare per 1 minuto. Bagnate con metà vino e fate sfumare; aggiungete un mestolo di brodo caldo e proseguite la cottura, versando man mano altro brodo.
    3) Pulite e svuotate i fiori di zucca, uniteli al risotto con ai gamberi B e proseguite la cottura per 4 minuti, bagnando con altro brodo. Salate, pepate e distribuite il risotto in quattro tortiere imburrate, quindi infornate a 200 °C per 10 minuti.
    4) Fate aprire le cozze e i fasolari a fuoco medio con 2 spicchi di aglio e il prezzemolo tritato; poi sgusciateli. Tritate l'aglio rimasto e fatelo dorare nell'olio restante. Unite i molluschi e il timo e fate cuocere per 1 minuto. Pepate, bagnate con il vino rimasto e fate cuocere per qualche minuto. Servite gli sformatini con il sauté.

    Sauvignon Lahn St. Michaell -Eppan
    Riproduzione riservata