Idee in cucina

Roselline romagnole

4/5
  • Procedura 1 ora
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Roselline romagnole


    invia tramite email stampa la lista
    • 1) Prepara e scotta la pasta. Prepara la pasta con 3 uova e 300 g di farina e stendila con la macchina per pasta fresca, come spiegato a pag. 47. Scotta le strisce in acqua bollente salata per 15 secondi. Trasferiscile in una ciotola di acqua gelata e sgocciolale su carta da forno, disponendo un foglio di carta da forno fra uno strato e l'altro di pasta.
    • 2) Prepara la besciamella. Sciogli il burro in un pentolino con la farina rimasta. Lascia tostare 1 minuto, versa il latte freddo tutto in una volta, mescolando con la frusta. Aggiungi il concentrato di pomodoro, porta lentamente a ebollizione e spegni. Insaporisci con sale, pepe e 1 cucchiaio di parmigiano reggiano.
    • 3) Farcisci la pasta. Cospargi le strisce di pasta con parmigiano reggiano e distribuisci sopra mortadella, fontina e prosciutto cotto. Se le fette escono dalla pasta, ritagliale in misura e usa i ritagli per coprire gli spazi vuoti. Arrotola le strisce, nel senso della larghezza, e tagliale in 3-4 cilindri. Fai su un lato tagliato di ciascun cilindro 5-6 taglietti verticali di 1,5 cm di profondità con le forbici e allarga verso l'esterno i pezzi tagliati, creando i 'petali'.
    • 4) Inforna e servi. Copri il fondo di una teglia con metà della besciamella, posiziona le roselline romagnole e velale con la besciamella rimasta. Spolverizza con parmigiano reggiano e cuoci in forno a 180°C per 15-20 minuti.
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata