Risotto alla contadina

  • Procedura
    50 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Risotto alla contadina

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    400g di riso
    50 g di grana
    50 g di pancetta tesa a fette
    50g di prosciutto crudo
    mezza carota
    mezza cipolla
    mezza costola di sedano
    un porro
    2 cucchiai di conserva di pomodoro
    mezzo bicchiere di vino rosso
    un litro e un quarto abbondante di brodo
    olio
    burro
    sale.

    COME SI PREPARA
    Raschiate e lavate la carota; sbucciate la cipolla; mondate e lavate il sedano. Togliete al porro la barbetta e la parte verde delle
    foglie (e. volendo, anche la prima foglia bianca che può essere un po' sciupata). Mettete le verdure nel mixer e tritatele finemente. Trasferite il trito in una casseruola, unite 20 g di burro, 2 cucchiai di olio e fatelo cuocere a fuoco molto basso, mescolando spesso. Nel frattempo, tritate anche il prosciutto crudo e la pancetta. Quando il soffritto sarà ben appassito (dopo circa un quarto d'ora), unitevi il prosciutto e la pancetta, mescolate, coprite e fate crogiolare piano ancora per 5 minuti. Dopodiché versate in casseruola la conserva prima diluita con un paio di cucchiai di brodo e, subito dopo, buttate anche il riso; mescolando in continuazione, fatelo ben amalgamare con le verdure e il condimento, finché avrà assorbito quest'ultimo. Spruzzate di vino che farete evaporare poi cominciate a versare il brodo caldo, poco per volta, e portate il riso a cottura per circa 18-20 minuti, unendo a mano a mano dell'altro brodo caldo, non appena quello aggiunto in precedenza
    risulterà assorbito dal riso. Ultimata la cottura regolate di sale, spegnete il fuoco, incorporate al riso il burro rimasto e metà
    del grana grattugiato mantecando bene. Rovesciate il risotto caldo su un piatto da portata e servitelo, accompagnandolo con
    il grana rimasto.
    Riproduzione riservata