Risotto al tartufo

  • Procedura 30 minuti
  • Persone 2
  • Difficoltà facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Risotto al tartufo

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Risotto al tartufo

    La trovi anche su:

    Facile, veloce, saporito e... assolutamente chic: il risotto al tartufo preparato con tartufo nero, spumante brut e fonduta di formaggio è un primo piatto vegetariano irresistibile. Perché non preparalo per un cenone di Capodanno esclusivo, una cenetta romantica per l'anniversario di matrimonio o un tête-à-tête di San Valentino? Tanto più che è ormai risaputo che questo tubero aromatico abbia poteri afrodisiaci spiccati!

    Preparazione

    1) Sbucciate e tritate finemente 1 cipolla bionda, mettetela in una casseruola e fatela appassire a fuoco debole con 50 g di burro. Aggiungete al soffritto 150 g di riso, lasciatelo tostare qualche minuto, poi spruzzatelo con 1/2 bicchiere di spumante brut. Alzate la fiamma e lasciate evaporare il vino, quindi aggiungete 1/2 litro di brodo vegetale, poco alla volta, cuocendo il risotto per 15 minuti.

    2) A cottura quasi ultimata unite 1 tartufo nero grattugiato, (oppure, in alternativa, 2 cucchiaini di pasta di tartufo), 4 cucchiai di panna e una noce di burro. Cuocete ancora il tutto per altri 3 minuti.

    3) Spegnete il fuoco, regolate di sale, pepate leggermente e incorporate abbondante grana grattugiato, mescolate e impiattate. Completate il risotto con un pizzico di erba cipollina tagliuzzata e, se vi piace, con altre lamelle di tartufo nero.

    4) Il tocco di sapore in più? A parte preparate una sfiziosa fonduta di formaggio facendo sciogliere su fiamma dolcissima 150 g di Castelmagno finemente sminuzzato con la panna necessaria a coprirlo a filo. Incorporate 1 tuorlo d'uovo e portate a cottura la salsa avendo cura di non farla mai bollire. Disponete la fonduta sul fondo dei piatti e adagiateci sopra il risotto al tartufo.

    Riproduzione riservata