riso-al-salto-farcito immagine

Riso al salto farcito

  • Procedura
    20 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Riso al salto farcito

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Specialità tipica della cucina lombarda, il riso al salto farcito è un piatto di recupero tanto semplice quanto sfizioso. Si può preparare con gli avanzi di risotto alla milanese (allo zafferano) e variare con differenti farciture anche vegetariane. Ecco la ricetta step by step come da tradizione.

    Trasferisci 400 g di risotto alla milanese anche avanzato in un piatto piano leggermente unto di olio extravergine d'oliva o, meglio, foderato con carta da forno (in modo tale che il riso non si attacchi) quindi allargalo con il dorso di un cucchiaio e regola di sale e pepe solo se necessario. Fallo raffreddare bene.

    Sciogli 30 g di burro in una larga padella e unisci metà risotto, appiattiscilo con una paletta. Lascialo cuocere per 3-4 minuti a fuoco vivace, scuotendo spesso la padella, per evitare che si attacchi sul fondo, finché si sarà formata una crosticina dorata. Distribuisci sul tortino di riso 100 g di prosciutto cotto a fette sottili e 100 g di gorgonzola dolce tagliato a dadini. Copri il tutto con il risotto rimasto, in uno strato uniforme, distribuiscilo bene e appiattiscilo con la paletta. Prosegui la cottura per qualche istante, sempre scuotendo la padella, di tanto in tanto.

    Gira il tortino di riso al salto dall'altro lato come se fosse una frittata: fallo scivolare delicatamente su un piatto piano o su un coperchio piatto rovesciato, mettici sopra la padella e giralo velocemente, facendo attenzione che non si rompa. Sciogli nella padella altri 30 g di burro, fai scivolare dentro il tortino e lascialo dorare per altri 4 minuti.

    Servi il riso al salto farcito ben caldo in un piatto da portata e decoralo a piacere con pistilli di zafferano. In realtà questo piatto è ottimo anche freddo.

    Riproduzione riservata