Rillette di maiale al rosmarino

5/5
  • Procedura 3 ore 30 minuti
  • Cottura 3 ore 10 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Rillette di maiale al rosmarino


    invia tramite email stampa la lista

    Un secondo piatto di carne corroborante e allo stesso tempo semplicissimo da preparare? Allora gradirete sicuramente queste rillette di maiale al rosmarino, una portata dal gusto rustico, che prende spunto dalle semplici tradizioni contadine, tanto semplici quanto gustose.

    Preparazione

    1) Tagliate a dadini 200 g di lardo fresco, mettetelo in una casseruola a fondo spesso e fatelo fondere a fuoco basso. Eliminate i pezzi che non si sono sciolti, aggiungete quindi 650 g di capocollo fresco a pezzi, 120 g di speck in 12 fette a striscioline, 1 rametto di rosmarino, 2 foglie di alloro, 3 dl di vino bianco secco. Cuocete a fuoco basso e a recipiente coperto per 3 ore, mescolando di tanto in tanto.

    2) Trasferite la carne in un piatto, eliminate le erbe, sfilacciatela con 2 forchette, salatela e pepatela. Distribuite la carne ancora calda in 2 terrine da 5 dl, compattatela con un cucchiaio, versatevi sopra il fondo di cottura in modo da coprirla e mettete in frigo.


    La rilette si può consumare subito, in frigo si conserva per 10 giorni. Per mantenerla a lungo (6 mesi), mettete la carne in 4 vasi da 2,5 dl chiusi ermeticamente e sterilizzati per 30 minuti in acqua in leggera ebollizione.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata