• Procedura
    2 ore 10 minuti
  • Cottura
    2 ore
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Rigatoni di Petralia Soprana

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    600 g di rigatoni
    500 g di polpa di maiale
    1 cipolla
    1 carota
    1 costa di sedano
    350 g di primosale
    300 g di finocchio selvatico
    1 l di passata di pomodoro
    1,5 dl di olio extravergine di oliva siciliano
    1 bicchiere di vino rosso
    100 g di pecorino grattugiato
    sale
    pepe

    1 Tritate la cipolla, la carota e il sedano e fateli rosolare in un tegame di coccio con l'olio. Legate la carne con uno
    spago da cucina e accomodatela nel tegame in cui sta cuocendo il soffritto. Fatela rosolare uniformemente, poi
    bagnatela con il vino e lasciatelo evaporare. Unite il pomodoro, salate, pepate e fate cuocere a fuoco basso e a
    recipiente coperto per 1 ora e mezza.
    2 Pulite e lessate i finocchi selvatici conservando l'acqua di cottura, scolateli,
    tritateli e metteteli da parte. Tagliate il primosale a dadini.
    3 Lessate i rigatoni nell'acqua dei finocchi, scolateli
    al dente e conditeli con il finocchio selvatico, il ragù, il pecorino e il primosale. Mescolate e fate riposare per
    qualche minuto per fare fondere il formaggio. Versate la pasta in una pirofila e fatela gratinare in forno
    preriscaldato a 180 °C per 15 minuti.
    Riproduzione riservata