Ravioli di castagne, salsiccia e prugne secche

Foto
4/5
  • Procedura 1 ora 30 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Ravioli di castagne, salsiccia e prugne secche


    invia tramite email stampa la lista

    Per la pasta
    200 g di farina
    50 g di farina di castagne
    50 g di farina di semola
    3 uova
    olio di oliva

    Per il ripieno
    120 g di salsiccia
    120 g di polpa di maiale
    50 g di castagne lessate
    40 g di polpa di mele
    20 gdi prugne secche snocciolate
    3 gherigli di noce
    un uovo
    grana
    erbe aromatiche (rosmarino, salvia e alloro, legati insieme)
    un pizzico di cannella e noce moscata
    brodo
    un pizzico di semi di finocchio
    burro
    sale, pepe

    1) Preparate la pasta: versate le farine a fontana sulla spianatoia, sgusciate al centro le uova e
    aggiungete un cucchiaio di olio. Impastate il tutto con cura, fino a ottenere una pasta liscia e
    ben lavorata. Formate quindi una palla, avvolgetela in un foglio di pellicola e fatela riposare
    per un'ora a temperatura ambiente.
    2) Preparate il ripieno: fate rosolare la carne di maiale tagliata a pezzi e la salsiccia spellata e
    sgranata con una noce di burro. Unite quindi la polpa di mele, le prugne e le castagne. Regolate
    di sale e pepe e profumate con la cannella e la noce moscata. Bagnate con mezzo bicchiere di brodo,
    proseguite la cottura per circa 15 minuti, fino a ottenere un soffrittoasciutto e lasciate intiepidire.
    Passate il tutto al macinacarne o al mixer e amalgamate l'uovo, le noci tritate grossolanamente e
    2 cucchiai di formaggio grana grattugiato.
    3) Stendete la pasta sottile sottile con il matterello o con l'apposita macchina e ricavate dei dischi
    di 8 cm di diametro con un tagliapasta rotondo, possibilmente a bordi smerlati, o con un bicchiere.
    Farciteli con il ripieno e richiudeteli a mezzaluna, premendo bene sui bordi, per sigillarli. Disponeteli
    man mano su vassoi ricoperti di carta da forno, in modo che non si attacchino. Lessateli al dente in
    abbondante acqua salata a bollore leggero, sgocciolateli e conditeli con burro fuso con il mazzetto aromatico.
    Spolverizzateli con formaggio grana a lamelle e semi di finocchio e servite.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata