• Procedura
    2 ore 20 minuti
  • Cottura
    2 ore
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Purea di fave con verdure

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    200 g di fave secche decorticate
    un kg di cicoria selvatica
    una cipolla rossa di Tropea
    300 g di peperoni verdi piccoli (friarelli)
    2 cuori di sedano bianco
    una dozzina di pomodorini
    olive nere
    olio extravergine di oliva
    sale, pepe

    1) Mettete a bagno le fave per una notte; scolatele e cuocetele in una pentola di coccio, con un litro
    d'acqua salata afuoco molto basso, per 2 ore circa, o finché si saranno ridotte in purè: mescolate
    spesso e unite altra acqua bollentese è necessario. Togliete dal fuoco e fate raffreddare.
    2) Pelate la cipolla, tagliatela ad anelli sottili e mettetela a bagno in acqua ghiacciata, in modo che diventi
    più dolce.
    3) Pulite la cicoria, lavatela e cuocetela a vapore finché sarà tenera: il tempo può variare da 10 a 15 minuti,
    a seconda delle dimensioni delle foglie e la freschezza. Fatela sgocciolare e raffreddare.
    4) Lavate i peperoni, asciugateli con un telo e friggeteli interi in una padella con abbondante olio caldo per
    7-8 minuti; scolateli man mano che sono dorati, passateli su carta da cucina per eliminare l'unto in eccesso e
    cospargeteli con sale e pepe.
    5) Lavate i cuori di sedano e i pomodorini, asciugateli e tagliate i primi a bastoncini e i secondi a spicchi.
    Distribuite il purè di fave e le verdure cotte, tenendo tutto separato, nei piatti individuali; completate con il
    sedano, i pomodori e gli anelli di cipolla sgocciolati. Decorate con le olive e servite con olio extravergine di
    oliva crudo e pepe appena macinato: ciascun commensale condirà a piacere il proprio piatto.

    Riproduzione riservata