Polpette di salmone alla Pojarski

5/5
  • Procedura 1 ora
  • Cottura 45 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Polpette di salmone alla Pojarski


    invia tramite email stampa la lista

    Le polpette di salmone alla Pojarski prendono il nome dell'albergatore e cuoco russo Pojarski, vissuto nella prima metà del XIX secolo. La sua specialità erano le polpette di pollo, vitello, manzo o pesce con pane ammollato nel latte e burro di cui lo zar Nicola I era ghiottissimo.

    Preparazione

    1) Prepara le verdure. Sbuccia 200 g di patatine novelle, spunta 200 g di fagiolini, spunta, spella e taglia a pezzetti 2 carote. Lessa le verdure, una alla volta, in acqua bollente salata: 15-20 minuti le patate, 5 minuti i fagiolini e 10 minuti le carote.

    2) Frulla il pesce. Metti 120 g di mollica di pane fresco in una ciotola con 1,5 dl di latte. Elimina la pelle di 1 filetto di salmone da 400 g. Lavalo, asciugalo e taglialo a pezzetti. Strizza il pane e frullalo nel mixer con il salmone e 70 g di burro, fino a ottenere un composto omogeneo. Insaporisci con sale, pepe e noce moscata. Dividi il composto in 8 parti. Passale nella farina e dai loro una forma di polpetta piatta.

    3) Completa. Friggi le polpette a fuoco medio con 50 g di burro 4-5 minuti per parte. Scalda le verdure con 10 g di burro e servile con il salmone e, se ti piace, con poco aneto fresco.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata