Gnocchi polpette spinaci basilico

Polpette al basilico

  • 01 01 2023
Le polpette al basilico: una variante fresca e gustosissima delle classiche polpette
  • Procedura
    10 minuti
  • Persone
    4

Ingredienti

  • 500 gr
    carne macinata
  • 1 mazzetto
    basilico fresco
  • 100 gr
    parmigiano grattugiato
  • 1
    uovo
  • 1/2 spicchio
    aglio
  • 1
    limone non trattato
Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Polpette al basilico

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Di fatto la preparazione delle polpette al basilico è la stessa della ricetta tradizionale, ma al mix di carne, uova, pane e parmigiano abbiamo aggiunto qualche foglia di basilico fresco tritato e la scorza di limone: due ingredienti che donano alle polpette un tocco fresco e profumato, perfette per 'esate!

    Le polpette al basilico puoi prepararle con la carne di bovino, manzo o vitello ma anche di pollo o di tacchino che restano più leggere o un mix di carne di manzo e maiale se ti piacciono i sapori più decisi.

    Anche le polpette al basilico puoi friggerle o cuocerle in padella, al forno o al vapore oppure puoi immergerle nel sugo di pomodoro o cuocerle in umido con brodo o un bicchiere d'acqua: il successo è sempre assicurato!

    Preparazione delle polpette al basilico

    1. Metti 80 gr di pane raffermo in una ciotola con acqua tiepida, per ammorbidirlo bene. Nel frattempo, in un’altra ciotola sgrana 500 gr di carne macinata. Sbatti 1 uovo, aggiungilo alla carne insieme a 100 gr di parmigiano grattugiato, ½ spicchio d’aglio e 10-15 foglie di basilico, tritati insieme finemente. Unisci 1 pizzico di sale e la scorsa di 1 limone non trattato e, infine, il pane ammorbidito bene strizzato e spezzettato. Amalgama tutti gli ingredienti per ottenere un composto omogeneo, lavorandolo prima con la forchetta, poi con le mani inumidite.
    2. Crea le polpette al basilico di piccole o medie dimensioni, arrotolandole sul palmo delle mani. Rotolale prima nella farina 00 poi scrollale per togliere quella in eccesso .
    3. A questo punto le tue polpette al basilico sono pronte per essere cotte come più ti piace.

    Polpette al basilico cotte in umido

    Scalda in una padella antiaderente con dell'olio d'oliva e, non appena caldo, rosola le polpette al basilico girandole spesso con un cucchiaio di legno, facendo attenzione a non romperle. Sfuma con 1 bicchiere di vino bianco e fai evaporare l'alcol a fiamma vivace. Aggiusta di sale ed unisci 1 bicchiere d'acqua calda. Copri con un coperchio e fai cuocere per 20 minuti a fiamma dolce girando le polpette di tanto in tanto. Quando il liquido di cottura si sarà asciugato e le polpette al basilico risulteranno ben rosolate e morbide all'interno allora saranno pronte per essere servite.

    Polpette al basilico fritte o al forno

    Per friggere le polpette al basilico, versa abbondante olio di semi in padella adatta per la frittura, lascialo riscaldare bene poi tuffa le polpette, un po’ alla vota, e cuocile 2-3 minuti per lato, facendole dorare uniformemente. Poi, scolale e disponile su carta assorbente per asciugarle un po’ prima di servirle. In alternativa, puoi anche cucinarle al forno, con un filo di olio extra vergine d'oliva. Inforna a forno già caldo, in modalità statica a 180°C per circa 20 o 30 minuti, girandole a metà cottura.

    Per un risultato più croccante all'esterno, passa le polpette nella farina 00, poi nel pangrattato, ma attento alle dimensioni della polpetta: se vuoi friggerle, non superare le dimensioni di una noce!

    Riproduzione riservata