Idee in cucina

Pollo alla diavola

4/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pollo alla diavola


    invia tramite email stampa la lista

    Facile, sfizioso, leggero, economico: il pollo alla diavola è un secondo di carne bianca che piace a grandi e piccini, perché molto saporito. Per questo piatto, puoi acquistare nei supermercati il pollo già aperto a libro, confezionato in vaschette e pronto per la cottura corredato, di solito, da 1 sacchettino di erbe aromatiche secche. Prima di metterlo nella marinata, lavalo e asciugalo. All'acquisto, controlla sempre in etichetta la provenienza: meglio preferire polli italiani allevati all'aperto, cioè liberi di razzolare, perché hanno carni saporite e non stoppose.

    La ricetta step by step che ti proponiamo ti spiega comunque tutte le fasi di preparazione: dalla lavorazione della carne alla marinatura alla cottura su bistecchiera, barbecue o grigliaVuoi preparare il pollo alla diavola in padella? Nessun problema, metti però in conto che ci vorrà quasi il doppio del tempo. Per prima cosa dovrai far scaldare dell'olio in un capiente tegame antiaderente e adagiarvi il pollo con la parte spaccata rivolta all'ingiù, ponendo sopra di esso un coperchio più piccolo del tegame. Sopra al coperchio dovrai sistemare un peso qualsiasi che lo tenga ben appiattito durante la cottura. Dovrai poi lasciarlo dorare così per circa 5 minuti a fuoco vivace, quindi sarà necessario girarlo dall'altra parte e ripetere l'operazione per 3-4 volte, approfittandone ogni volta per irrorare la carne con 1 cucchiaio di marinata aromatica, questo fino a che il pollo non sarà ben cotto internamente e ben rosolato su entrambi i lati.

    Hai a disposizione solo dei petti di pollo e ti farebbe comodo farli cuocere in forno. Cliccando qui puoi dare un'occhiata alla ricetta del pollo indiavolato: una variante del pollo alla diavola super rapida e molto molto pratica.

    • 1 Prepara il pollo. Procurati 2 polli (non troppo grandi e già puliti) di circa 800 g ciascuno. Se necessario, passali su fiamma per bruciacchiare eventuali peli o penne non tolte, poi lavali asciugali, disponili sul tagliere con il petto rivolto verso l'alto e tagliali a metà, aiutandoti con grosse forbici da cucina o con un coltello affilato, nel senso della lunghezza, ma senza tagliarli sul dorso: il taglio serve per aprirli. Puoi naturalmente acquistare anche polli già aperti e schiacciati, pronti per la cottura.
    • 2 Schiaccialo e fallo marinare. Metti i polli sul tagliere con il dorso rivolto verso l'alto, schiacciali con le mani per appiattirli. Oppure, coprili con carta da forno e appiattiscili con un batticarne. Fai insaporire i polli schiacciati per almeno 1 ora in una marinata prepararta con il succo di 2 limoni, 4 cucchiai di olio extraverfine d'oliva, pepe in grani o peperoncino, 2 spicchi di aglio schiacciati e spellati, gli aghi tritati di 3 o 4 rametti di rosmarino e 2 foglie di alloro spezzettate.
    • 3 Fallo cuocere. Sgocciola i polli dalla marinata, e trasferiscili sulla bistecchiera, sul barbecue o sulla griglia a temperatura medio-bassa con la pelle verso il basso. Cuocili per circa 25-30 minuti. Girali e prosegui la cottura per altri 25-30 minuti. Per favorire ulteriormente la cottura, puoi praticare 2 incisioni oblique su ciascuna coscia. Spennellali di tanto in tanto con la marinata e fora la pelle in più punti con uno stecchino.
    • 4 Servilo in tavola. Una volta cotto, taglia ciascun pollo alla diavola a metà e servilo in tavola, a piacere, con patate arrosto, patate fritte, pomodori e cipolle alla griglia. Per preparare quest'ultimo contorno per prima cosa dividi 4 pomodori ramati a mee affetta 2 cipolle rosse di Tropea a rondelle spesse. Irrora con un filo di olio evo, sala, pepa e spolverizza con rosmarino tritato. Cuoci le verdure su entrambi i lati alla griglia e servile con i polli alla diavola.
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata