Polenta pasticciata ai funghi

5/5
  • Procedura 1 ora
  • Cottura 45 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Polenta pasticciata ai funghi


    invia tramite email stampa la lista
    Polenta pasticciata ai funghi
    La trovi anche su:

    1) Versate 250 g di farina di mais per polenta a cottura rapida in 1,2 litri di acqua bollente salata e cuocete mescolando per il tempo indicato sulla confezione. Una volta cotta lasciatela raffreddare in una teglia in silicone e quindi tagliatela a fettine. In alternativa per questa ricetta potete usare 800 g di polenta già pronta oppure della polenta avanzata.

    2) Tagliate 800 g di porcini già puliti a fettine nel senso della lunghezza (se non avete a disposizione i funghi freschi ripiegate su quelli surgelati, non servirà scongelarli). Rosolate 1 spicchio d'aglio spellato con 4 cucchiai di olio d'oliva extravergine, eliminatelo, unite i funghi, insaporite con un pizzico di sale e cuoceteli a fuoco dolce per 20 minuti. Pepate, unite le foglie di 1 rametto di timo e spegnete.

    3) Preparate 600 g di besciamella seguendo la ricetta casalinga oppure procuratevi della besciamella pronta e scaldatela a fuoco dolce per 2 minuti. Una volta tolta dal fuoco, incorporate 250 g di taleggio a pezzetti e 20 g di parmigiano reggiano grattugiato, mescolate bene.

    4) Alternate in una pirofila ovale strati di porcini, polenta a fettine e salsa ai formaggi, fino a esaurire gli ingredienti. Cospargete con il parmigiano rimasto e fate gratinare la polenta pasticciata ai funghi in forno già caldo a 180° C per circa 25 minuti.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata