Polenta incatenata alla moda toscana

  • Procedura
    1 ora
  • Cottura
    50 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Polenta incatenata alla moda toscana

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    500 g di farina gialla bramata
    500 g di cavolo nero
    200 g di fagioli dall'occhio lessati
    2 spicchi d'aglio
    1 pizzico di peperoncino piccante in polvere
    parmigiano reggiano
    olio extravergine di oliva
    sale

    1) Lavate il cavolo. Pulite il cavolo, eliminando e foglie esterne sciupate e il torsolo centrale, tagliate via la costa fibrosa al centro delle foglie, poi dividete queste ultime a striscioline e lavatele ripetutamente in acqua corrente. Portate a ebollizione 2,3 litri di acqua, aggiungete una presa di sale grosso, unite il cavolo nero e cuocetelo per circa 10 minuti. Scolatelo con una schiumarola e tenetelo da parte.
    2) Cuocete la polenta. Versate la farina gialla a pioggia nell'acqua di cottura del cavolo, mescolando con una frusta, per non formare grumi e cuocetela per 45 minuti, mescolando spesso.
    3) Unite i fagioli . Quando mancano 10 minuti al termine della cottura della polenta, aggiungete i fagioli e il cavolo cotto tenuto da parte.
    4) Completate. Spellate gli spicchi d'aglio e tagliateli a lamelle sottili. Versate 4-5 cucchiai di olio in un pentolino, unite l'aglio e cuocetelo su fiamma bassa per 2-3 minuti, o finché risulterà dorato e croccante. Unite il peperoncino e spegnete. Versate la polenta in 6 piatti individuali e condite ciascuna porzione con l'olio ben caldo con le fettine di aglio fritto. Completate con una manciata di parmigiano reggiano grattugiato. e servite ben caldo.
    Riproduzione riservata