Pizzoccheri classici con la verza

4/5
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pizzoccheri classici con la verza


    invia tramite email stampa la lista

    Il più famoso piatto valtellinese, i pizzoccheri classici con la verza, sono tanto buoni quanto facili da preparare: a partire anche dall'impasto della pasta!

    Qui ti presentiamo la ricetta per cucinarli a casa punto per punto, se invece cerchi una variante meno tradizionale, vuoi sperimentare qualcosa di nuovo e aggiungere o sostituire degli ingredienti per rendere i tuoi pizzoccheri ancora più gustosi, o per cucinarli fuori stagione, fatti ispirare delle nostre ricette con i pizzoccheri.

    Preparazione

    1) Prepara i pizzoccheri fatti in casa oppure comprali in negozio. Impasta 250 g di farina di grano saraceno con 100 g di farina 00 e 2 dl di acqua. Copri l'impasto e fallo riposare per 1 ora. Stendi la pasta in una sfoglia non troppo sottile e tagliala a listarelle.

    2) Prepara le verdure. In una grande pentola, porta a ebollizione abbondante acqua e poi salala. Elimina le foglie esterne di 1 verza, stacca 200 g di foglie interne, elimina la costa centrale più dura, tagliale a listarelle e lavale sotto acqua fredda corrente. Sbuccia 200 g di patate, tagliale a tocchetti di circa 2-3 cm e disponile in una grande ciotola con acqua fredda. 

    3) Lessa pasta e verdure. Disponi i dadini di patata nell'acqua bollente, attendi pochi minuti e aggiungi i pizzoccheri, attendi ancora e, quasi a metà cottura, aggiungi anche le listarelle di verza. In tutto non dovrebbero essere necessari più di 12-15 minuti.

    4) Taglia il formaggio e insaporisci il burro. Mentre gli ingredienti principali del piatto cuociono, affetta 250 g di formaggio casera o latteria (se non trovi puoi optare anche per del bitto, della fontina o dell'asiago) a listarelle sottili o a scagliette. Disponi la pirofila in cui servirai i pizzoccheri in forno già caldo a 200° C e rosola in un pentolino 4 spicchi di aglio spellati e schiacciati con 100 g di burro. Se ti piace puoi unire anche 5-6 foglie di salvia (facoltativa).

    5) Completa e servi. Sgocciola la pasta e le verdure e disponine 1/3 nella pirofila ben calda. Spolverizza con 1/3 del formaggio. Prosegui alternando pasta e formaggio. Versa sui pizzoccheri il burro rovente con gli spicchi d'aglio ben dorati. Spolverizza con abbondante pepe nero appena macinato, disponi in forno caldo ancora per 2-3 minuti e poi porta subito in tavola. 

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata