Patate saltate: ricette con prezzemolo fresco

Patate saltate

  • Procedura
    40 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Patate saltate

    Invia tramite Email Stampa la lista

    La ricetta facilissima per preparare delle perfette patate saltate in padella, croccanti fuori e dal cuore morbido. Un contorno veg che piace a grandi e bambini e che si può portare in tavola in tutte le stagioni: in inverno come in estate.

    Per insaporire le patate abbiamo scelto di utilizzare solo olio extravergine d'oliva, sale, pepe ed erbe aromatiche. Potete però rendere ancora più stuzzicante il piatto con l'impiego in cottura di un paio di spicchi di aglio in camicia oppure con l'aggiunta di peperoncini friggitelli.

    Preparazione

    1) Lessate 750 g di patate novelle in acqua bollente salata per 25-30 minuti circa, senza sbucciarle. Dopodiché scolatele, sbucciatele e tagliatele a spicchi, a dadoni  o a fette spesse e insaporitele con sale e pepe.

    2) Scaldate 6 cucchiai di olio extravergine d'oliva in una padella (preferibilmente di ferro), unitevi le patate e spolverizzatele con 1 rametto di rosmarino e 6 foglie di salvia tritate.

    3) Fate saltare le patate a fiamma viva smuovendole e girandole con un cucchiaio di legno, finché risulteranno ben dorate.

    4) Togliete le patate saltate dal fuoco e cospargetele a piacere con altre erbe aromatiche, potete optare per 1 cucchiaino di prezzemolo fresco come 1 cucchiaino di origano secco. Servite in tavola.

    Se volete, potete aggiungere durante la cottura qualche spicchio di aglio schiacciato con la buccia (che eliminerete al momento di servire), oppure 150 g di peperoncini verdi dolci precedentemente lavati, asciugati, puliti e tagliati a rondelle (da gustare con le patate saltate).

    Riproduzione riservata