• Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Pasticcio alla pizzaiola

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    500 g di patate
    400 g di pomodori (meglio freschi, oppure pelati)
    olio (meglio se extravergine di oliva)
    origano,
    sale,
    pepe.

    Facoltativo:
    200 g di mozzarella o di Emmental
    2 acciughe sotto sale

    1) Scegliete preferibilmente delle patate a polpa gialla. Lavatele e cuocetele con la buccia in acqua salata. Dopo una ventina di minuti controllate la cottura per evitare che si rompano. Quando saranno cotte, estraetele con una schiumarola e sbucciatele, ancora calde, ma non bollenti. Fatele raffreddare, poi tagliatele a fette abbastanza spesse.
    2) gete leggermente di olio una pirofila capace di contenere le patate in un solo strato e disponete le fette sovrapponendole appena. Cospargete la superficie con olio versato a filo e con un miscuglio di sale grosso e pepe in grani pestati insieme in un mortaio. Lavate i pomodori, immergeteli in acqua bollente per spellarli, tagliateli a metà nel senso della lunghezza, eliminate i semi e riduceteli a filetti. S e usate i pelati, scolateli dal sugo di conservazione e fateli asciugare qualche minuto a fuoco vivo con 2 cucchiai di olio.
    3) Cospargete e patate con i pomodori (non oprite la superficie completamente: i devono vedere anche le patate) e polverizzate con abbondante origano. Versate ancora poco olio e mettete in forno caldo a 180° per un quarto d'ora. Potete arricchire questo piatto con del formaggio. Prendete una pirofila più piccola, dividete le patate in 2 parti uguali. Sul primo strato distribuite metà mozzarella a dadini o Emmental grattugiato e le acciughe spezzettate. Salate e pepate. Coprite con le patate rimaste, i pomodori e il formaggio avanzato. Spolverizzate con origano e infornate.
    Riproduzione riservata