Panzanella con verdure grigliate

Foto
5/5
  • Persone 6

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Panzanella con verdure grigliate


    invia tramite email stampa la lista

    Fai insaporire il pane. Griglia 8 fette di pane casereccio. Versa in un vasetto 3 cucchiai di aceto bianco e 1/2
    bicchiere di acqua fredda. Chiudi con il coperchio e scuoti fino a ottenere una salsina ben emulsionata. Disponi le
    fette di pane in un piatto fondo, bagnale con il composto preparato e lasciale riposare qualche minuto, finché saranno
    morbide. Se così non fosse aggiungi ancora un po' d'acqua e di aceto
    Cuoci le verdure. Lava e asciuga 2 zucchine, 1 melanzana, 2 pomodori maturi ma sodi, 1 cuore di sedano e 1 cipolla rossa. Spunta le zucchine e spella la cipolla.Dividi i pomodori a metà, in senso orizzontale, ed elimina i semi e l'acqua di vegetazione. Taglia le zucchine a fette sottili, nel senso della lunghezza, e le altre verdure a fette rotonde. Cuoci le verdure, separatamente, sulla bistecchiera ben calda, sulla quale avrai messo una manciata di sale grosso. Trasferiscile in una ciotola e condiscile
    con 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 ciuffo di basilico spezzettato, sale e pepe.
    Completa e servi. Sgocciola le fette di pane e strizzale, sbriciolale e uniscile alle verdure nella ciotola. Mescola, bene tutti gli
    ingredienti. Trasferisci la panzanella direttamente in piatti individuali e servi. La panzanella classica è sempre preparata con fette di pane ammorbidite in acqua e aceto, però strizzate e lasciate intere per fare da base a verdure crude affettate, come pomodori, cetrioli, cipolle. Riscalda molto bene la bistecchiera o una padella antiaderente.
    Sistema le fette di pane, senza sovrapporle. Se necessario, cuocile in più riprese. Per condire uniformemente le verdure, mescola l'olio, il sale e il pepe in un vasetto, come indicato nella ricetta. Se vuoi, puoi insaporirle con aceto di mele o balsamico. Sgocciola le fette di pane e strizzale bene, in modo da evitare che, unendole alle verdure, il liquido eventualmente rimasto, faccia rimanere la preparazione acquosa.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata