• Procedura
    20 minuti
  • Cottura
    5 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Panigacci al pecorino senese

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    200 g di farina 00 3,5 dl di acqua 150 g di pecorino senese fresco 1 mazzetto di menta 1 mazzetto di nepitella (facoltativa) 1 ciuffetto di basilico 2 cucchiai di pinoli 1 spicchio d'aglio olio extravergine di oliva sale, pepe

    1 Fai la pastella. In una ciotola amalgama la farina setacciata con l'acqua e un pizzico di sale fino a ottenere una pastella omogenea. Lascia riposare la pastella per un'ora; poi passala al setaccio per eliminare eventuali grumi.
    2 Prepara l'olio aromatizzato. Intanto lava le erbe aromatiche, asciugale e trita le foglie. Trasferiscile in un vasetto con 8-10 cucchiai di olio, l'aglio sbucciato e tagliato a metà, i pinoli spezzettati, un pizzico di sale e abbondante pepe.
    3 Completa e servi. Scalda una padella antiaderente del diametro di 12 cm unta d'olio, versa un mestolino di pastella, distribuiscila in modo uniforme inclinando la padella (spessore di 3 mm circa) e cuocila finchè si sarà  rassodata; girala con una spatola e cuocila sull'altro lato ancora per qualche istante. Sistema i panigacci, man mano che sono pronti, in un cestino e coprili con un tovagliolo. Servili caldi con l'olio aromatizzato preparato in precedenza privato dell'aglio e il pecorino grattugiato.
    Riproduzione riservata